Organizzato ‘don Eugenio Blanchini’ e ‘A.L.P.I.’

Lo sloveno per bimbi a Udine raddoppia

Lezioni il lunedì e il mercoledì dalle 16.30 alle 18 nella parrocchia di San Quirino

Lo sloveno a misura di bambino, a Udine (© AdobeStock | Rob)

UDINE - Giunta al terzo anno, l’attività in lingua slovena per bimbi dell’età della scuola dell’infanzia, a Udine, raddoppia. Quest’anno saranno, infatti, due gli appuntamenti settimanali per avvicinare i più piccoli alla lingua slovena, organizzate nel capoluogo friulano dalle associazioni ‘A.L.P.I. di Udine e ‘don Eugenio Blanchini’ di Cividale del Friuli.

La data di inizio dell’attività è fissata per lunedì 10 ottobre
Le attività si terranno ogni lunedì e mercoledì dell’anno scolastico dalle 16.30 alle 18. Saranno guidate da Tina Fratina, educatrice della scuola dell’infanzia di Kobarid, che proporrà ai bimbi giochi e attività varie in lingua slovena. Il corso è gratuito. L'unico onere a carico delle famiglie è l'iscrizione annuale all'Associazione A.L.P.I. che garantisce ai bimbi la copertura assicurativa. La sede dell’attività sarà l’oratorio della parrocchia di San Quirino (entrata da via Cicogna 25), messa a disposizione dal parroco don Claudio Como.

Per iscriversi basta mandare una mail Iscriversi è semplice, è sufficiente mandare una mail all’indirizzo blanchini@dom.it,igorcostarica@hotmail.com o laurencig@alice.it con il nome del bambino e della persona che lo accompagnerà. Ulteriori informazioni si possono avere chiamando i numeri 0432732500 (dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 16.30) o 3387409132.

Aperto a bimbi sempre più piccini
Su richiesta di alcuni genitori, quest’anno saranno accolti anche gli alunni della prima elementare. E se ci fosse un’adesione sufficiente, è allo studio la possibilità di realizzare un corso di sloveno per bambini delle elementari. L’attività in lingua slovena per bimbi dell’età della scuola dell’infanzia a Udine si inserisce nel solco tracciato dal progetto Intercultura del Comune di Udine, che da diversi anni organizza corsi di lingua e cultura, seminari, gite d’istruzione e altre attività per accostare la popolazione allo sloveno.