Accordo tra Bcc Fvg, Credito Consumo e UniUd

Il Credito Cooperativo finanzia gli studi universitari

Gli studenti dell’Ateneo udinese possono ottenere un’apertura di credito in conto corrente pari alle rate di iscrizione universitaria, a condizioni molto vantaggiose e con la possibilità di restituire l’importo alla conclusione del percorso di studi

La grafica scelta per l'iniziativa (© Bcc Fvg)

UDINE - Borse di studio, sostegno all’iscrizione universitaria, finanziamenti per il percorso di studio. Sono soltanto alcuni dei contenuti della proposta di inclusione finanziaria che la Federazione delle Bcc del Fvg, in collaborazione con BCC CreditoConsumo S.p.A., ha sottoscritto con l’Università di Udine. Per i 15 mila iscritti all’Ateneo friulano ciò equivale a un importante contributo al raggiungimento della piena inclusione sociale grazie all’opportunità di accedere al credito bancario, così da affrontare il più autonomamente possibile il percorso formativo e, successivamente, entrare nel mondo del lavoro.

E' possibile ottenere un’apertura di credito in conto corrente
Per le Bcc, con questa iniziativa, si tratta di «favorire gli appartenenti alle comunità locali nelle operazioni e nei servizi di banca, perseguendo il miglioramento delle condizioni morali, culturali ed economiche degli stessi e promuovendo lo sviluppo della cooperazione e l'educazione al risparmio e alla previdenza nonché la coesione sociale e la crescita responsabile e sostenibile del territorio nel quale opera», in coerenza con i propri dettati statutari.
In concreto è possibile per gli studenti che desiderano frequentare i Corsi di laurea proposti dall’Ateneo udinese, ottenere un’apertura di credito in conto corrente stipulata presso uno dei 240 sportelli delle Bcc del Fvg, di un importo massimo pari alle rate di iscrizione universitaria, a condizioni molto vantaggiose e con la possibilità di restituire l’importo alla conclusione del percorso di studi.

Ci sono anche 6 Borse di Studio
Anche le spese da sostenere durante l’intero percorso formativo, come ad esempio l’acquisto di libri, di computer, viaggi di studio o esperienze all’estero, potranno essere finanziate da BCC CreditoConsumo, fino a un importo massimo di 30 mila euro, grazie ad un finanziamento Crediper a condizioni riservate attivabile e gestibile completamente online.
Al fine di valorizzare i giovani talenti, inoltre, le Bcc regionali mettono a disposizione 9 borse di studio per l’anno accademico 2016/2017, una per ogni Dipartimento, del valore di 600 euro ciascuna, da attribuire alle tesi da laurea magistrale vincitrici dello specifico bando.

Tutta una serie di altri vantaggi
Infine, tutti gli studenti con un’età compresa tra i 18 e i 25 anni, che si iscrivono e/o frequentano l’Università di Udine, avranno la possibilità di accedere ai servizi bancari principali a condizioni agevolate (conto corrente a zero spese con operazioni online illimitate, a esempio). Per tutti i dettagli accedere alla pagina www.bccfvg.it/uniud