Non ci sono stati feriti

Crolla palazzo storico a Palmanova

Il fatto è accaduto lunedì sera poco dopo le 21.30 e a venire giù è stato un immobile disabitato di Borgo Aquileia 31/A, a pochi passi dalla Loggia ex Macello veneziano

L'edificio prima e dopo il crollo (© Diario di Udine)

PALMANOVA – Crolla un palazzo a Palmanova. Fortunatamente si tratta di un edificio disabitato, ma con un alto valore storico (costruito nel 1.600). Il fatto è accaduto lunedì sera poco dopo le 21.30 e a venire giù è stato un immobile di Borgo Aquileia 31/A, a pochi passi dalla Loggia ex Macello veneziano e di fronte all'ex caserma Montezemolo. Fino a una ventina di anni fa ospitava le famiglie degli ufficiali militari di Palmanova.

Da qualche tempo la proprietà dell’immobile era passato dal Demanio al Comune di Palamanova, che però non era riuscito né a riutilizzarlo (per gli alti costi di messa in sicurezza) né a venderlo. Per anni si era parlato di un suo possibile utilizzo come caserma dei carabinieri, ma poi il progetto finì nel dimenticatoio.  
Il Comune ora si vedrà costretto a recuperare quel che rimane dell'edificio, crollato dopo l'incessante e violenta pioggia di domenica notte. In questi anni la facciata posta sul borgo era stata transennata fino all'altezza del marciapiede sottostante, ma l'incuria e le intemperie hanno fatto sì che si verificassero delle vistose crepe, come le fotografie scattate qualche anno fa documentano.

Per fortuna il crollo è avvenuto a tarda serata e non nelle ore in cui la strada è frequentata dagli studenti che si recano alle scuole Medie poste a una ventina di metri di distanza. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, carabinieri e il personale del Comune, sindaco compreso.