Il 5 e l’11 ottobre

Le Giornate del Cinema di Venezia a Udine, Pordenone e Gorizia

I Film della Settimana della Critica nella Regione autonoma Friuli Venezia Giulia

Un'immagine tratta da Los Nadie Juan Sebastián Mesa (© )

PORDENONE, UDINE E GORIZIA – Dopo la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, prende il via l’edizione 2016 de «Le Giornate della Mostra del Cinema di Venezia. I Film della Settimana della Critica», iniziativa realizzata dalla Fice Tre Venezie con il contributo e il patrocinio della Direzione Generale Cinema – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, della Regione del Veneto, delle Province autonome di Trento e Bolzano Alto Adige della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia. In Fvg, dopo Trieste, la rassegna farà tappa mercoledì 5 ottobre a Pordenone al Multisala Cinemazero e a Udine al Multisala Visionario. Martedì 11 ottobre sarà invece la volta del Multisala Kinemax di Gorizia.

Pordenone
Al Multisala Cinemazero di Pordenone le proiezioni, 5 ottobre, inizieranno a partire dalle 19 e avranno presente in sala il critico cinematografico Adriano De Grandis che introdurrà la prima opera in cartellone «Prank» urticante anti-manifesto generazionale firmato da Vincent Biron. Seguirà, alle 21, «Are We Not Cats» (USA, 2016, 78’) surreale favola post-punk diretta da Xander Robin.

Udine
Al Multisala Visionario di Udine, sempre il 5 ottobre, invece, Beatrice Fiorentino presenterà alle 19, «Akher Wahed Fina (The Last of Us)», di Ala Eddine Slim, opera vincitrice del «Premio Mario Serandrei-Hotel Saturnia» e del «Leone del Futuro-Premio Venezia Opera Prima Luigi De Laurentiis». Alle 21 «Los Nadie (The Nobodies)» del giovane regista ventisettenne Juan Sebastián Mesa, film vincitore della 31ma edizione della SIC.

Gorizia
Martedì 11 ottobre, la rassegna si sposterà al Multisala Kinemax di Gorizia che, in occasione delle proiezioni vedrà ospite in sala il critico cinematografico Beatrice Fiorentino. Alle 19 inizia «Tabl (Drum)» di Keywan Karimi. Seguirà alle 21, la proiezione di «Prank» di Vincent Biron.

Tutti i film stranieri sono proiettati in lingua originale sottotitolati in Italiano, le proiezioni sono a ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti. L’elenco completo delle proiezioni è disponibile qui.