In direzione Trieste

Tre incidenti bloccano l'A4 tra San Giorgio e Gonars

Si sono creati 7 chilometri di coda. Coinvolti mezzi pesanti. E' stata necessaria la chiusura degli svincoli d’entrata a Latisana e San Giorgio

Uno degli incidenti che ha bloccato l'A4 (© Autovie Venete)

SAN GIORGIO DI NOGARO - Incidenti a catena, nel pomeriggio di mercoledì, sulla A4 in direzione Trieste. Il primo, che ha causato rallentamenti e code nell'ambito dei quali sono accaduti gli altri due, si è verificato fra San Giorgio di Nogaro e Gonars alle 15 e 30. Si è trattato di un tamponamento fra due mezzi pesanti (un ferito) che ha provocato l’immediata congestione della circolazione. La rapidissima rimozione dei mezzi, che avrebbe consentito una soluzione veloce dei rallentamenti, è stata vanificata da un secondo sinistro.

La brusca frenata effettuata da un mezzo pesante ha provocato lo spostamento del carico (bobine di ferro) che trasportava, carico che ha schiacciato la cabina, senza per fortuna conseguenze per l’autista. Anche in questo caso però si è reso necessario l’intervento dei mezzi di soccorso di Autovie Venete per rimuovere il carico permettendo cos’ lo spostamento del mezzo.

Sempre sulla stessa coda – che ha raggiunto un massimo di 7 chilometri -  un ulteriore tamponamento fra altri due mezzi pesanti, di cui uno parzialmente fuoriuscito dalla carreggiata, ha complicato ulteriormente la situazione. La chiusura degli svincoli d’entrata a Latisana e San Giorgio e il mantenimento di una corsia libera per far scorrere lentamente il traffico, ha evitato l’istituzione dell’uscita obbligatoria a Latisana e il conseguente intasamento della viabilità ordinaria. Verso le 17 e 30 le cose erano lunghe ancora 4 chilometri. 

Uno degli incidenti che ha bloccato l'A4

Uno degli incidenti che ha bloccato l'A4 (© Autovie Venete)