La madre era ignara di tutto

Rapisce i figli e cerca di fuggire all'estero

L’uomo, dopo aver picchiato la moglie, l'aveva mandata in terapia intensiva. La stessa più tardi è finita ai domiciliari. È così che il marito, che alla donna e ai figli non doveva avvicinarsi, li ha invece prelevati

La polizia ha fermato un romeno che stava fuggendo nel suo Paese con i figli piccoli (© Diario di Udine)

UDINE – Fuggiva passando dal Friuli in direzione Romania e non era solo, con lui i suoi tre figli. La madre dei bimbi era però ignara di tutto. A fermarlo, nella notte dello scorso 3 ottobre, come spiega Il Gazzettino, la Polizia di Cividale del Friuli. Un controllo accurato degli agenti, a Buttrio, attorno alle 4 di notte, ha consentito di scoprire che per l’uomo, un romeno 41enne che vive a Roma, era stato emanato un decreto per la revoca della potestà genitoriale.

Cosa è successo
La storia non poteva che essere triste: l’uomo dopo aver picchiato la moglie l’aveva mandata in terapia intensiva. La stessa più tardi è finita ai domiciliari. È così che il marito, che alla donna e ai figli non doveva avvicinarsi, li ha invece prelevati – complici alcuni amici – e portati via. Il suo viaggio, però, come detto, è finito in Fvg. I piccoli, come chiarito dal quotidiano, sono ora in una casa di accoglienza. Per lui una denuncia.