Appello di Confcommercio e UdineIdea

Luci di Natale: per ora completate solo via Cavour e via Rialto

Caccia alle adesioni entro il 14 ottobre. Servirà ancora l'intervento 'esterno' di una realtà come Bluenergy che nel 2015 illuminò mezza città?

Sarà un Natale senza luminarie a Udine? (© Adobe Stock)

UDINE - Al momento le vie di Udine certe dell’illuminazione natalizia sono Cavour e Rialto. Il monitoraggio costante è della ‘squadra’ di Confcommercio e UdineIdea che sta mettendo in campo ogni sforzo per raccogliere le quote di adesione e consentire all’intero centro storico di presentarsi al meglio in occasione delle feste di fine anno. Il vestito migliore, quello delle luci, per il rilancio dei consumi e del turismo.

L'appello di Confcommercio e UdineIdea
Una partita non facile, tuttavia, in tempi di crisi. A una settimana dalla chiusura delle operazioni, venerdì 14 ottobre, Via Cavour e via Rialto sono due arterie fondamentali ed è un grande risultato avere già la certezza di vederle illuminate a partire dal 19 novembre, il giorno dell’accensione. Ma certamente due vie non possono bastare. Ce ne vogliono molte altre. Confcommercio e UdineIdea fanno dunque appello agli operatori economici di aderire al progetto, fermo restando che tutte le zone verranno illuminate in funzione delle quote raccolte.

Le parole di Pavan e Calcaterra
«Siamo fiduciosi che le imprese, pur in una situazione di difficoltà, coglieranno l’opportunità di un’iniziativa di sistema che può dare benefici all’intera città – dice il presidente mandamentale di Confcommercio Udine Giuseppe Pavan –. La riuscita del progetto dipenderà da loro». «L’appello – aggiunge il presidente di UdineIdea Arianna Calcaterra – è a un impegno consapevole: sarebbe un peccato vedere mortificato il tentativo di unire il mondo del commercio, dei pubblici esercizi e delle professioni in un’iniziativa utile a tutti».

C'è tempo fino al 14 ottobre
C’è ancora qualche giorno per farcela. Il termine ultimo per dare il proprio contributo all’operazione è il 14 ottobre, in modo da consentire al Comune di completare l’iter tecnico per l’accensione di sabato 19 novembre. Ma che vada, l’impressione è che anche quest’anno possa arrivare un ‘salvatore’ dell’ultimo minuto: lo scorso anno fu Bluenergy a illuminare mezza città. Vedremo se servirà un intervento esterno anche nel 2016…