Ai Rizzi

Inaugurato Lod, il primo Laboratorio privato di olfattometria dinamica in Italia

E' dotato oltre che di una camera olfattometrica a norma, anche di una camera rinoanalitica, tecnica di analisi che permette di verificare se il gas per uso domestico ha un grado di odorizzazione tale da allarmare in caso di perdita

Il nuovo laboratorio (© Regione Friuli Venezia Giulia)

UDINE - E' stato inaugurato 'unico laboratorio privato in Italia a essere dotato, oltre che di una camera olfattometrica a norma, anche di una camera rinoanalitica, tecnica di analisi che permette di verificare se il gas per uso domestico ha un grado di odorizzazione tale da allarmare in caso di perdita.
Si tratta di Lod, Laboratorio di olfattometria dinamica, una società del Gruppo Luci specializzata nella misurazione degli
odori, che ha mosso i primi passi nel 2002 tra Labiotest srl e il Consorzio Friuli Innovazione. Il laboratorio si è insediato prima nel comparto universitario di Udine e successivamente, nel 2004, è diventato il primo laboratorio del nuovo Parco scientifico e tecnologico Luigi Danieli di Udine. La società spin-off vera e propria è nata nel 2007 e oggi, alla presenza della presidente della Regione, Debora Serracchiani, sono stati inaugurati i nuovi uffici nella zona dei Rizzi.

"E' una delle prime spin-off dell'Università di Udine - ha commentato Serracchiani - e, con il supporto del Gruppo Luci, ha
avuto nel tempo un'evoluzione di successo che l'ha portata a strutturarsi qualitativamente fino a occupare uno spazio
importante nella ricerca, quello dell'analisi degli odori, che interessa a largo spettro e di cui ci occupiamo quotidianamente anche come amministratori in caso di attività industriali o agricole".
"Più in generale - ha aggiunto la presidente della Regione, affiancata al taglio del nastro dal sindaco di Udine, Furio
Honsell, e dal presidente del Gruppo Luci, Adriano Luci - si tratta di un settore innovativo di ricerca applicata. Basti
pensare all'utilità di percepire quell'odore che in casa può essere d'allarme per evitare danni ingenti a cose e persone".
"E' una spin-off - ha evidenziato Serracchiani visitando i locali dove lavorano 6 persone di staff e dove vengono formati e occupati una trentina di giovani odoratori - che non solo qualifica Udine, l'Ateneo friulano e il sistema industriale del
Friuli Venezia Giulia, ma che si impone come importante e competente laboratorio anche a livello italiano e in futuro europeo".

"Partendo dalla misura degli odori - ha spiegato Luci - lo staff di Lod ha sviluppato diverse competenze, grazie anche al costante rapporto con l'Università di Udine. Ha inoltre importanti e consolidate collaborazioni con partner di fama internazionale con i quali partecipa a numerosi tavoli tecnici per la redazione delle nuove norme di settore".
Le principali attività del laboratorio, che ha tra i clienti marchi come Ferrero, Fiat, Pirelli, Amadori, Manetti e Roberts,
riguardano la misura dell'odore attraverso l'olfattometria dinamica, la correlazione tra concentrazione di odore e
inquinanti coinvolti, il monitoraggio con nasi elettronici per rilevare costantemente il potenziale impatto olfattivo presso un ricettore, la valutazione del tono edonico di un odore (fattore importante nel settore del marketing), e la verifica del corretto grado di odorizzazione dei gas per uso domestico.