La scoperta dei carabinieri di Pontebba

Vendita on line: truffa da 15 mila euro

Un romano di 32 anni, con la promessa di vendere notebook e smartphone, è riuscito a ‘spillare’ a un minore della zona 15 mila euro

Uno dei tanti annunci di vendita on line (© Diario di Udine)

PONTEBBA – Una truffa in piena regola è stata scoperta dai carabinieri della stazione di Pontebba. Un romano di 32 anni, con la promessa di vendere notebook e smartphone, è riuscito a ‘spillare’ a un minore dell'Alto Friuli 15 mila euro.

Il fatto è stato portato alla luce dai carabinieri di Pontebba. In pratica il 32enne aveva inserito su un noto sito internet diversi annunci per la vendita delle apparecchiature tecnologiche.
Agli annunci aveva risposto il figlio minore della persona che poi ha presentato la denuncia agli uomini dell’Arma. In pratica il ragazzo aveva accreditato somme in denaro sulla Postepay del venditore per l’ammontare di 15 mila euro, ovviamente senza mai ricevere il materiale acquistato.

Il 32enne romano è stato denunciato in stato di libertà per l’ipotesi di reato di truffa aggravata e continuata.