Vetrina dell'eccellenza vitivinicola dal 20 al 23 ottobre

Ein Prosit diventa maggiorenne e punta sul cambiamento

Saranno raccontate e illustrate le ultime innovazioni che stanno rivoluzionando il panorama enogastronomico mondiale e sarà dato ampio spazio ai protagonisti di questo cambiamento su scala nazionale e internazionale

Una delle passate edizioni di Ein Prosit (© Ein Prosit)

UDINE - Con il raggiungimento della maggiore età si acquisisce maturità e si affrontano importanti cambiamenti. Ein Prosit, la principale rassegna enogastronomica del Nordest Italia, giunge alla sua diciottesima edizione e lo fa proponendo 'il coraggio di cambiare' come tema portante: saranno raccontate e illustrate le ultime innovazioni che stanno rivoluzionando il panorama enogastronomico mondiale e sarà dato ampio spazio ai giovani protagonisti di questo cambiamento su scala nazionale e internazionale.

Oltre 100 gli appuntamenti in cartellone 
Organizzata dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano – con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e in collaborazione con la Regione Fvg, l'Ersa, TurismoFvg, Banca Friuladria/Créedit Agricole, KitchenAid (main sponsor della diciottesima edizione), la Provincia di Udine, la Camera di Commercio di Udine, i Comuni di Tarvisio e Malborghetto, Pronto Auto-Jeep mentre Acqua Dolomia , Moroso, Petra Molino Quaglia, Waf Design For Wine e Castellani Food Equipment sono i partner tecnici della manifestazione, la diciottesima edizione Ein Prosit, che si terrà sempre a Tarvisio e Malborghetto, da giovedì 20 a domenica 23 ottobre (facendo da vera e propria vetrina soprattutto dell'eccellenza della produzione vinicola regionale, nazionale e internazionale) propone un programma da record che sarà in grado di richiamare in Friuli Venezia Giulia migliaia di appassionati e gourmand da tutta Italia e da diverse località oltre confine, in primis dalle vicine Austria e Slovenia, occupando per l’intero fine settimana tutte le strutture ricettive del Tarvisiano: saranno quasi 100 gli appuntamenti del cartellone tra la mostra assaggio, le degustazioni guidate, i laboratori dei sapori (a cura di Enzo Vizzari e Paolo Vizzari delle Guide dell’Espresso), le cene nelle case e nei ristoranti con grandi chef italiani e internazionali, gli incontri ravvicinati con 150 tra i più importanti produttori del panorama enogastronomico italiano e internazionale, la cena a più mani organizzata dai ristoratori del Tarvisiano e della Valcanale che giovedì 20 ottobre inaugurerà Ein Prosit 2016 e la cena evento stellata a 10 mani con Ana Roš, Emanuele Scarello, Christian e Manuel Costardi, Renato Bosco che chiuderà ufficialmente la rassegna.  

Tante le stelle Michelin attese
Tantissime saranno le stelle Michelin protagoniste delle cene in programma nelle case e in alcuni dei ristoranti del Tarvisiano con alcuni dei più grandi cuochi italiani e internazionali, che propongono il meglio della propria cucina abbinato ai vini del Friuli Venezia Giulia: il francese Philippe Léveillé del Ristorante Miramonti L’Altro (2 stelle), i fratelli Costardi dell’Hotel Cinzia (1 stella), Riccardo Camanini del Lido84 (1 stella), Luciano Monosilio del Pipero al Rex (1 stella) che a grande richiesta tornerà in cucina sul monte Lussari, il migliore chef giovane d’Italia Francesco Brutto dell’Undicesimo Vineria, il singalese Wicky Prian e tantissimi altri.
Il successo di Ein Prosit si ritrova in molteplici fattori: dal fitto calendario di appuntamenti alla scoperta dei prodotti della tradizione enogastronomica con una particolare attenzione alla valorizzazione dei gusti regionali, in percorsi guidati alla ricerca di sapori elaborati e inusuali, all’atmosfera conviviale tra piacere per il palato ed esperienza sensoriale, passando per la privilegiata posizione geografica del comprensorio del Tarvisiano, meta facilmente raggiungibile sia dall’Italia che dall’Austria e dalla Slovenia per un pubblico di appassionati e gourmand sempre più crescenti che per quattro giorni riempie e colora l’intera Valcanale, grazie anche all’importante collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia e al supporto operativo di TurismoFvg. 

Il programma completo della diciottesima edizione e la vantaggiosa offerta turistica di Ein Prosit sono consultabili al sito www.einprosit.org