L’allarme è scattato grazie a un residente della zona

Rogo nella bottega pakistana: allarme in via Percoto

L’incendio si sarebbe propagato dal materiale cartaceo presente dietro al bancone di vendita del punto vendita di Asghar. Immediato l'intervento del Vigili del Fuoco che hanno scongiurato il peggio

Vigili del Fuoco in azione mercoledì notte a Udine (© Adobe Stock)

UDINE – A fuoco la bottega di Asghar, in via Caterina Pecoto. Mercoledì poco dopo le 23 le fiamme sono divampate nel negozio gestito dal commerciante pakistano. L’incendio si sarebbe propagato dal materiale cartaceo presente dietro al bancone di vendita.

L’allarme è scattato grazie a un residente della zona, che ha notato il fumo e le fiamme provenienti dal negozio. Ha quindi allertato i Vigili del Fuoco che, dopo aver sfondato la porta d’ingresso, sono riusciti a domare l’incendio. 
La prontezza dell’intervento ha scongiurato danni ingenti. I problemi maggiori sono stati causati dal fumo che ha completamente avvolto il punto vendita. Nessuno, per fortuna, è rimasto ferito.

Per risalire alle cause del rogo sono al lavoro i Vigili del Fuoco e la polizia locale di Udine.