Venerdì la presentazione ufficiale

Primo allenamento per Allan Ray con la maglia della Gsa Udine

La guardia di New York, superate le visite mediche di rito, deve ancora smaltire la stanchezza da jat-lag (è arrivato in Friuli solamente mercoledì sera) e, perciò, da un punto di vista atletico, non è sembrato in forma

Primo allenamento per Allan Ray (© Diario di Udine)

UDINE - Sorridente, tranquillo e attento a seguire e a capire gli schemi di gioco. Così si è presentato Allan Ray al suo primo allenamento con i compagni della Gsa Udine giovedì sera a Cividale. La guardia di New York, superate le visite mediche di rito, deve ancora smaltire la stanchezza da jat-lag (è arrivato in Friuli solamente mercoledì sera) e, perciò, da un punto di vista atletico, non è sembrato in forma.

Serpentine ubriacanti, tiri in sospensione e spettacolari schiacciate sono rinviate all’esordio di domenica quando i bianconeri scenderanno in campo in casa contro Recanati. Venerdì, all’Old West di viale Tricesimo, avverrà la presentazione ufficiale del giocatore che ha scelto la maglia numero 25.

Intanto, tra i giocatori a disposizione di Lardo, si registra ancora qualche problema nel reparto lunghi. Castelli, già alle prese con gli strascichi dell’infortunio al gomito, è alle prese con l’influenza, mentre Ferrari ha qualche problema alla schiena che ha spinto lo staff sanitario friulano a tenerlo a riposo. Pienamente recuperato, invece, il playmaker Nobile, indisponibile a Piacenza.

Primo allenamento per Allan Ray

Primo allenamento per Allan Ray (© Diario di Udine )