La decisione della giunta

La Regione fissa i costi della donazione di sangue

22 euro per il sangue intero, 24,75 euro per plasma in aferesi e la donazione multicomponent

Novità per le donazioni di sangue (© Adobe Stock)

UDINE - La giunta regionale, su proposta dell'assessore alla Salute Maria Sandra Telesca, ha approvato il nuovo schema di convenzione e i disciplinari tra la Regione e le Associazioni e Federazioni dei donatori volontari di sangue. Nel documento si fa riferimento all'attività istituzionalmente svolta dai sodalizi nonchè alle relative quote di rimborso uniformi e onnicomprensive a loro attribuite nell'intero Friuli Venezia Giulia. In particolare, il costo per la donazione di sangue intero viene fissato in 22 euro, mentre quella del plasma in aferesi e la donazione multicomponent è pari a 24,75 euro.
L'erogazione a favore delle associazioni verrà compiuta dall'Ente per la gestione accentrata dei servizi (Egas), sulla base della programmazione regionale concordata, nel rispetto delle necessità trasfusionali quantitative e qualitative.

La convenzione definisce e assicura anche la partecipazione delle Associazioni e Federazioni dei donatori di sangue alla programmazione regionale e locale delle attività trasfusionali e al relativo monitoraggio, attraverso gli organismi collegiali previsti. Il documento approvato prevede inoltre che gli enti del Servizio sanitario regionale e le associazioni dei donatori si impegnino a promuovere la donazione volontaria, periodica, in modo anonimo e non remunerato; a ciò si aggiunge anche la sensibilizzazione e l'informazione verso la donazione nonché l'appropriato utilizzo terapeutico del sangue e dei suoi prodotti per il miglioramento della salute dei cittadini.

La convenzione infine da' sostegno al miglioramento dell'attività di gestione associativa e alla definizione delle modalità di raccordo organizzativo con al rete trasfusionale nazionale.