sabato 22 ottobre

Prevenzione: nuovo appuntamento con il “Nastro Rosa” della Lilt

Dalle 9 alle 12.30, in sala Ajace, è in programma un appuntamento dedicato al tema ‘Il carcinoma mammario nell'era dell'analisi molecolare’

Torna anche a Udine la Campagna “Nastro Rosa” (© AdobeStock | kolinko tanya)

UDINE - Torna anche quest’anno il mese della prevenzione con le iniziative organizzate a ottobre dalla sezione friulana della Lilt, la Lega italiana per la lotta contro i tumori, in collaborazione con il Comune di Udine. Il programma di attività e incontri è stato introdotto a palazzo D’Aronco alla presenza dell’assessore alla Salute e all’Equità sociale del Comune di Udine, Simona Liguori, del presidente della Lilt, Giorgio Arpino, della presidente della Consulta Femminile Lilt, Sandra Dri, e del responsabile del progetto scuola Lilt sezione di Udine, Pierpaolo Janes. «La Lilt è sempre in prima linea per promuovere la prevenzione attraverso tutta una serie di iniziative – osserva il presidente Arpino –. Un impegno che sta dando i suoi frutti: anche grazie alla diagnosi precoce, ad esempio, il tumore al seno ha raggiunto ormai il 90% di possibilità di guarigione».

Campagna «Nastro Rosa»
Tra gli appuntamenti principali spicca il tradizionale convegno organizzato dalla Lilt di Udine, in programma sabato 22 ottobre dalle 9 alle 12.30 in sala Ajace, che sarà dedicato quest'anno al tema ‘Il carcinoma mammario nell'era dell'analisi molecolare’. Come di consueto la punta di diamante delle iniziative messe in campo dalla Lilt sarà poi la campagna di prevenzione del tumore al seno ‘Nastro Rosa’: per tutto il mese di ottobre i 395 centri e ambulatori della Lilt saranno a disposizione per fornire visite senologiche e informazioni sulla prevenzione, la diagnosi e la cura della malattia. Tra gli ambulatori più attivi c'è proprio il Centro medico di Prevenzione e Ascolto ‘Nella Arteni’ di via Francesco di Manzano 15 a Udine, che nel 2015 ha effettuato quasi 250 visite senologiche. «L'assessorato alla Salute del Comune di Udine testimonia la sua presenza e l'impegno per la prevenzione dei tumori al seno – sottolinea l’assessore Liguori – individuando, attraverso la campagna di sensibilizzazione, un potente strumento di salvaguardia della salute e di tutela della vita delle cittadine». Proprio per sostenere simbolicamente l’iniziativa, durante la campagna il Comune illuminerà di rosa la loggia di San Giovanni.