Sabato 22 ottobre

Impossibile stare a casa con tutti questi eventi in programma!

Continua al Visionario l’appuntamento con VisioKids, la storica Rhythm & Blues Band torna con una serata benefica di raccolta fondi al Teatrone, Castelli a Strassoldo, Festa della Zucca a Venzone e delle Castagne a Soffumbergo, e non finisce qui

Moltissimi gli appuntamenti in programma per sabato 22 ottobre in provincia di Udine (© Adobe Stock)

UDINE – Sabato 22 ottobre, impossibile stare a casa, ecco perché.

VisioKids
Continua al Visionario l’appuntamento con VisioKids, ciclo di proiezioni per i più piccoli organizzato dal Visionario e dalla Mediateca Mario Quargnolo: domani sabato 22 ottobre alle 15 sullo schermo ‘Robinson Crusoe’, che racconta la storia del naufrago più famoso del mondo da un bizzarro punto di vista! Per i più piccoli la proiezione sarà seguita da una sana e gustosa merenda al bar del Visionario, inclusa nel prezzo del biglietto (tariffa unica €5). Per maggiori informazioni, consultare il sito www.visionario.movie, la pagina Facebook o contattare il numero 0432/227798.

Rhythm & Blues Band a Teatro per beneficenza
Torna al Teatro Giovanni da Udine, per il settimo anno consecutivo a sostegno di Hattiva Lab Onlus di Udine, la storica Rhythm & Blues Band con una serata benefica di raccolta fondi in programma sabato 22 ottobre 2016 alle 20.45. La passata edizione ha visto la presenza di oltre 1000 spettatori e ha permesso di raccogliere la somma di 7mila euro destinata interamente al progetto Una Casa nel Cuore per la realizzazione della nuova sede di Hattiva Lab. I proventi della serata saranno devoluti a sostegno del progetto HabilArte per le attività di coro, teatro, percussioni e arte-terapia rivolte ai giovani adulti con disabilità dei centri diurni di Hattiva Lab Onlus. Posto unico numerato 10 euro, persone con disabilità ingresso gratuito. Prevendita presso la biglietteria del teatro Giovanni da Udine, dal martedì al sabato dalle 16 alle 19, oppure su www.vivaticket.it.

‘Le fornaci della Chiamana. Una fabbrica di 2000 anni fa’
Sabato 22 ottobre, alle 16.30, presso la sala consiliare del Comune di Carlino, sede del Centro sociale Latteria Turnaria, verrà presentato al pubblico il volume ‘Le fornaci della Chiamana, una fabbrica di 2000 anni fa’, a cura di Chiara Magrini e Francesca Sbarra, edito dal Servizio catalogazione formazione e ricerca dell’Ente regionale per il patrimonio culturale del Friuli Venezia Giulia (ERPAC) e dal Comune di Carlino, in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio e con il Polo Museale del Friuli Venezia Giulia.

‘In Autunno: Frutti, Acque e Castelli’ a Strassoldo
Il 22 e 23 ottobre (dalle 9 alle 19) gli antichi castelli di Strassoldo di Sopra e di Sotto (Cervignano del Friuli, Udine), decorati a festa, apriranno al pubblico e faranno da cornice e creazioni artigianali, antiquariato e vivaismo d’eccellenza. Tutti i dettagli, gli eventi, i costi, sono disponibili qui.

Evento di chiusura al Pelizzo
Salvo poche eccezioni e se il tempo si manterrà stabile, la maggior parte dei rifugi chiuderà i battenti entro i primi quindici giorni di ottobre. Ma quest’anno, fuori programma, ci sarà il 22 ottobre un evento: la festa ufficiale di chiusura al Rifugio Pelizzo, sotto la cima del Monte Matajur. Maggiori info, qui.

A Venzone torna la Festa della Zucca
La Festa della Zucca è una manifestazione quasi unica per la sua maniera un po’ goliardica di interpretare le antiche cronache della Terra di Venzone. Nata quasi per caso nel 1991, mixando voglia di nuovo, ricerca di originalità e tanta buona volontà, il successo poi, come sempre, l’ha decretato la gente, giungendo in paese persino dall’estero, per trascorrervi alcune ore divertenti, tra intrattenimento, buona cucina, storia e folclore: questo è la Festa della Zucca, che anima Venzone sempre il quarto fine settimana di ottobre di ogni anno (quest’anno il 22 e 23 ottobre). Per maggiori informazioni e gli orari dei treni speciali, qui.

Al via Ein Prosit: kermesse delle eccellenze
Con il raggiungimento della maggiore età si acquisisce maturità e si affrontano importanti cambiamenti. Ein Prosit, la principale rassegna enogastronomica del Nordest Italia, giunge alla sua diciottesima edizione e lo fa proponendo 'il coraggio di cambiare' come tema portante: saranno raccontate e illustrate le ultime innovazioni che stanno rivoluzionando il panorama enogastronomico mondiale e sarà dato ampio spazio ai giovani protagonisti di questo cambiamento su scala nazionale e internazionale. I dettagli della manifestazione, sono disponibili qui. Per i sette percorsi, invece, cliccare qui.

‘Un giorno con Napoleone’
La manifestazione volta a ricordare la ricorrenza della firma del Trattato di Campoformido prende il via il 22 ottobre. Al mattino è in programma l’apertura del mercatino di Napoleone in via Corazzano. Alle 12 i rievocatori napoleonici dell’Associazione Napoleonica d’Italia saranno presenti in piazza del Trattato. Nel tardo pomeriggio, alle 18, alla sala polifunzionale ‘Angelo Geatti’, in largo Municipio 1, invece, sarà presentato il volume ‘Al tempo di Napoleone - leggende e racconti in Friuli’ a cura di Paolo Foramitti. La giornata si avvierà alla conclusione alle 20 con la rievocazione della firma del Trattato di Campoformio all’Antica Trattoria al Trattato. Alle 20.30 è invece in programma una cena Napoleonica su prenotazione, sempre all’Antica Trattoria (piazza del Trattato 4). Per informazioni e prenotazioni: 347 4402151 Sig.ra Francesca.

Arte in tavola: a Villa Romano
Una vera e propria ‘arte in tavola’ tramandata nei secoli, attraverso usi e oggetti, che la contessa di Manzano, Marina Romano, discendente di una dinastia friulana che risale al 1500, ha voluto presentare in una mostra gratuita, all’interno della suggestiva Villa Romano, dove ancora oggi risiede. La dimora, aperta in occasione dell’edizione autunnale di Castelli Aperti Fvg, è visitabile gratuitamente fino a fine ottobre, previo appuntamento. Maggiori dettagli, qui.

‘Festa delle castagne e del miele di castagno'
Frutto 'povero' dei boschi ma 'ricco' di successo: la castagna, uno dei simboli culinari dell’autunno in Friuli, conferma tutto il suo appeal a Valle di Soffumbergo, in Comune di Faedis, dove il 22 e 23 ottobre si svolgerà il fine settimana conclusivo della 'Festa delle castagne e del miele di castagno' organizzata grazie al prezioso lavoro dei volontari della Pro Loco del caratteristico borgo, la più piccola d’Italia. Ecco qui gli eventi in programma per il 22 ottobre.