Iscrizioni aperte

Cuciniamo con… la prima scuola di cucina carnica

In cattedra professionisti innovativi, con esperienze importanti, continuamente impegnati a studiare le nuove tendenze gastronomiche senza perdere mai di vista il forte legame con le tradizioni della loro terra.

Aperte le iscrizioni per la prima scuola di cucina carnica (© Cuciniamo con…)

TOLMEZZO - La scuola di cucina carnica è un atto d’ amore di Veronica Defilippis, 33enne tolmezzina, verso una tradizione gastronomica unica, fatta di cibi semplici povera per definizione ma di lunghissima tradizione. La volontà di rivisitare in chiave moderna ricette tradizionali del passato passa per il desiderio di valorizzare una filiera agroalimentare unica, fatta di prodotti genuini, sani, di qualità altissima e tutti provenienti dalla Carnia e dai suoi piccoli produttori. Non a caso nasce la collaborazione con Carnia Welcome, operatore turistico con finalità di promozione territoriale ed enogastronomica.

Dieci lezioni di cucina per innamorarsi …
L’essenza del progetto sono le lezioni, dove si cucina con cuoche e cuochi riconosciuti come la migliore espressione culinaria della Carnia. Professionisti innovativi, con esperienze importanti, continuamente impegnati a studiare le nuove tendenze gastronomiche senza perdere mai di vista il forte legame con le tradizioni della loro terra. Veronica ha progettato dieci serate: dieci lezioni di cucina, ciascuna condotta da uno chef diverso! Capiterà di imparare a fare i dolci con la foodblogger Chiara Selenati, di realizzare un menù delle feste con Daniele Cortiula, di cucinare un risotto a regola d’arte con Carlo Marnoni o di preparare una pizza gourmet con il lievito madre grazie alla panificatrice Carla Della Pietra.

A ogni menù proposto, una cantina
Le lezioni sono pensate per essere indipendenti l’una dall’altra, di modo che il pubblico possa scegliere a quale intende partecipare. Naturalmente, tutti i piatti sono concepiti con materie selezionate e a chilometro zero. I prodotti utilizzati saranno rigorosamente provenienti dalla filiera corta dell’agroalimentare carnico così da valorizzare la qualità dell’agricoltura, ridurre i costi delle intermediazioni e soprattutto incentivare e promuovere il consumo dei nostri ottimi prodotti tipici.  A ogni menù proposto, una cantina, rigorosamente del Friuli Venezia Giulia, abbinerà a ciascuna portata il giusto vino!  Le lezioni si terranno nella splendida cucina dell’Hotel Savoia, dimora storica al centro di Arta Terme, a pochi chilometri da Tolmezzo, in mezza all’aria pura delle Alpi Carniche. La prima serata sarà mercoledì 16 novembre dalle 18.30 alle 21.30. L’apertura, a quattro mani, è affidata all’amato Chef Francesco De Franceschi, titolare dell’azienda e marchio Cucina di Carnia, e a Corinna Gortana, titolare dell’azienda Tradizione Carnia. Propongono il menù della tradizione: Toc in braide ai funghi porcini, Toc di vore,  Cjarson alle erbe, Cjarson dolci. I piatti, unici nel loro genere, tradizionali e al contempo innovativi, saranno accompagnati da quattro ottimi vini accuratamente selezionati da Michel Copiz dell'Enoteca Roma Management Events di Tolmezzo.

Per info e iscrizioni: info@cuciniamocon.it | 347 54 58 714 | I dettagli del programma sono disponibili qui