17 settembre 2019
Aggiornato 05:00
1976-2016

40 anni per Eme Ursella e oltre 1.000 case realizzate

L’azienda di Buja festeggia l’importante traguardo. Le parole di Andrea Ursella, che parla del passato e del futuro
Andrea Ursella
Andrea Ursella

BUJA – Importante traguardo per Eme Ursella, l’azienda di Buja specializzata nella costruzione di moduli abitativi prefabbricati. Dopo aver superato quota mille case realizzate, alla fine del 2016 festeggerà i 40 anni di vita. Eme Ursella, infatti, nasce nel 1976, anno del terremoto, contribuendo, non a caso, al processo di ricostruzione che ha fatto diventare il Friuli un modello in Italia e nel mondo. In questi 40 anni Eme Ursella ha investito molto in innovazione e tecnologia, per rendere sempre più sicure le sue case, sia a livello di strutture che di impianti.
Per celebrare al meglio questi primi 40 anni di attività, Eme Ursella ha riunito alcuni dei suoi clienti storici, gli stessi che si sono prestati girare il video celebrativo presentato alla fiera di Casa Moderna. Persone qualunque, ma per Ursella speciali, che, in alcuni casi, si sono trovati soddisfatti al punto da contribuire alla costruzione di una seconda casa per i figli.

Le parole di Andrea Ursella
«Siamo contenti per il traguardo dei 40 anni – afferma il titolare dell’azienda, Andrea Ursella – ma ancora di più siamo contenti perché in questo lasso di tempo siamo riusciti e mantenere ottimi rapporti con i nostri clienti». Una realtà che ha contribuito a scrivere pagine importanti in Friuli nel campo della prefabbricazione, e che continua a migliorarsi per garantirsi prodotti sempre più all’avanguardia. «Siamo la terza generazione di ‘prefabbricatori’ e le nostre prime abitazioni possono vantare una vita di oltre 60 anni. Anche per questo reputiamo il nostro un sistema collaudato, economicamente competitivo e duraturo nel tempo», assicura Ursella.
L’azienda di Buja realizza moduli abitativi nei propri stabilimenti, già completi di impianti, trasferendoli poi nel luogo prescelto dal cliente per concludere i lavori e consegnare una casa completa in ogni sua parte: quindi un prodotto tutto friulano «a chilometri zero». Abitazioni antisismiche, costruite con materiali tradizionali, resistenti al fuoco, caratterizzate da un perfetto isolamento acustico, termico ed elettromagnetico. Senza contare che le case Ursella sono complete di impianti tradizionali o di ultima generazioni come pannelli fotovoltaici, pompe di calore, impianti di ventilazione (con certificazione energetica in A4). Case che, ultimamente, hanno puntato anche a design moderni, offrendo particolari architettonici ricercati e armoniosi.

Nonostante la crisi l'ottimismo non manca
Un’azienda che dà lavoro a una trentina di persone, operando in tutto il Nordest d’Italia. «La crisi del settore si è sentita anche da noi – ammette Andrea Ursella – però siamo ottimisti sulla ripresa del comparto. Il nostro target è formato soprattutto dalle giovani coppie: quindi per noi la garanzia di un posto di lavoro e la concessione di un mutuo sono elementi fondamentali per restare sul mercato. Se questi due elementi torneranno a essere un fondamento della nostra società, potremo continuare a operare almeno per altri 20 anni o più».