24 luglio 2017
Aggiornato 18:30
Il 4 dicembre, alle 18

Opere dell'artista Luciano Bellet in mostra da 'Grani di Pepe'

Sarà presente il giornalista e critico d’arte Giovanni Cozzarizza, per illustrare le opere esposte,  presentare la poetica dell’artista, per dialogare con il pubblico

Opere dell'artista Luciano Bellet in mostra da Grani di Pepe (© Luciano Bellet)

FLAIBANO - Domenica 4 dicembre, ‘Grani di pepe’ accoglierà una selezione delle opere di Luciano Bellet, artista pordenonese ormai molto noto anche all’estero, che si esprime attraverso un'originale sintesi di media e linguaggi differenti orientati sulla «materia». La grande novità che l’arte di Bellet introduce, sta anche nell’indagare la metodologia di «approccio» all’arte stessa.

'Coup de thèatre'
Il suo primario obiettivo è quello di riuscire ad acciuffare l’osservatore e trattenerlo - con uno stratagemma - davanti alla sua opera. Per far ciò non esita ad utilizzare un «coup de thèatre»: una specie di quinta teatrale elegante, colorata, ammaliante che viene posta davanti ad ogni sua opera. Così ne impedisce la sua visualizzazione, mentre allude a qualcosa di seducente, misterioso e di molto prezioso custodito lì sotto. Insomma, egli 'nasconde' le sue creature proprio per rendere 'più visibile', copre per incuriosire e indurci a guardare. L'obiettivo di Bellet è quello di favorire il dialogo tra opere d'arte e osservatore, scongiurando così la superficialità del consumo veloce e non meditato di immagini, fenomeno che sembra attraversare l'esperienza contemporanea. Le opere di Bellet si rivolgono all'uomo per salvarlo, per restituirgli il tempo della riflessione, per guidarlo a ritrovare se stesso tramite l’arte.

La serata
Sarà presente il giornalista e critico d’arte Giovanni Cozzarizza, per illustrare le opere esposte, presentare la poetica di Luciano Bellet, per dialogare con il pubblico. L'evento è promosso da Grani di pepe e reso possibile col supporto di Azienda agricola Brunner e Arbea Spa. Nel corso dell'evento, sarà offerta un aperitivo-cena. Ingresso libero e su prenotazione.

Per prenotazioni: 0432869356 | info@granidipepe.com | www.granidipepe.com |