29 gennaio 2020
Aggiornato 18:30
Dal 12 dicembre

‘Piccolo Festival dell'Animazione’: iniziato il conto alla rovescia

Dieci eventi in regione saranno occasione per il pubblico di scoprire stili, generi e narrazioni che fanno dell'animazione analogica e digitale una della realtà di sperimentazione e innovazione tra le più effervescenti e ricche di questi anni
‘Piccolo Festival dell'Animazione’: iniziato il conto alla rovescia
‘Piccolo Festival dell'Animazione’: iniziato il conto alla rovescia

UDINE - Trieste, Udine, Lignano, Dobbia e Pordenone: queste sono le cinque location regionali dove a dicembre prenderà la forma la nuova edizione del ‘Piccolo Festival dell'Animazione’, evento promosso dall'associazione Viva Comix con Animateka di Lubiana, il supporto di Regione Friuli Venezia Giulia e con la direzione artistica di Paola Bristot, che porta alla ribalta la migliore produzione di disegno animato d'autore proveniente da tutto il mondo.

Dal 12 dicembre
Dieci eventi in regione a partire dal 12 dicembre saranno occasione per il pubblico di scoprire stili, generi e narrazioni che fanno dell'animazione analogica e digitale una della realtà di sperimentazione e innovazione tra le più effervescenti e ricche di questi anni.

L’inaugurazione
All'apertura del Festival, che si terrà a Trieste allo Studio Tommaseo - Trieste Contemporanea, seguiranno gli incontri con gli autori e le proiezioni dei film nelle sedi di Pordenone, Udine, Lignano e Dobbia. Oltre ai film in competizione, raccolti nella sezione Competition Program, vi sono i film per i più piccoli e per i ragazzi, sezioni AnimaKIDS, e le opere prodotte da autori nostrani, sezione Animazioni Italiane, oltre a una speciale selezione di film con un'originale relazione tra la musica e le immagini, sezione Visual&Music. Tutti i film potranno essere votati dal pubblico in sala e i vincitori saranno proclamati il 29 dicembre presso il Visionario di Udine. Non mancheranno in ogni sede del Festival decembrini gli autori ospiti, chiamati a presentare le loro opere in concorso e a dialogare col pubblico, e l'ospite d'onore, scelto tra i migliori autori contemporanei. Quest'anno sarà l'americano Chris Landreth, Oscar 2005 per l'affascinante cortometraggio Ryan, dedicato all'artista di culto canadese Ryan Larkin. Oltre a incontrare il pubblico, Landreth condurrà una masterclass per gli studenti dell'Accademia di Belle Arti di Venezia e per gli studenti delle scuole superiori di secondo grado di Trieste al Cinema Ariston.

www.piccolofestivalanimazione.it | www.vivacomix.net | Facebook | Instagram |