Tradizione

Premio Epifania 2017 annunciati i nomi di chi riceverà il riconoscimento

La cerimonia di consegna è in programma mercoledì 4 gennaio, primo appuntamento dell’Epifania friulana a Tarcento

Premio Epifania 2017 annunciati i nomi di chi riceverà il riconoscimento (© Provincia Udine)

TARCENTO - Il sacerdote comasco, friulano d’adozione, don Antonio Villa e il vignaiolo Pietro Pittaro sono i premiati del Premio Epifania 2017. Il riconoscimento giunto all’edizione numero 62 sarà consegnato mercoledì 4 gennaio alle 20.45 nell’auditorium delle scuole medie di Tarcento. La cerimonia inaugura l’Epifania friulana, la manifestazione su tre giornate più importante per la cittadina collinare che culminerà venerdì 6 gennaio con l’accensione alle 20 del Pignarûl Grant di Coja e di tutti i pignarûi della Conca tarcentina.

Quattordici le candidature
Mercoledì 14 dicembre, nella sede della Provincia di Udine, l’annuncio dei nominativi e la presentazione del programma. «Sono eccellenze tra le eccellenze, personalità di altissimo spessore per il Friuli» ha esordito il sindaco di Tarcento Mauro Steccati rendendo noti i curriculum dei premiati. Quattordici le candidature vagliate dalla commissione che ha ristretto a due i conferimenti con l’intento di attribuire ancor maggior valore al premio, che può essere considerato come un ‘cavalierato del Friuli’ ha affermato l’assessore comunale alla cultura Beatrice Follador.

L’impegno
Sull’alto profilo dei premiati si è soffermato il presidente della Provincia di Udine Pietro Fontanini ricordando l’importante contributo dato da don Villa nel dopo terremoto per la comunità di Tarcento e i paesi limitrofi in particolare per i bambini istituendo la scuola ‘Monsignor Camillo di Gaspero’. Un riconoscimento più che meritato quello conferito a Pietro Pittaro per l’impegno imprenditoriale, la vita amministrativa (è stato sindaco di Bertiolo), l’impegno nella promozione dei valori del Friuli in tutto il mondo e nella valorizzazione dei Fogolârs Furlan nel mandato da presidente dell’Ente Friuli nel Mondo (2010-2015). Il presidente della Pro Tarcento Nazareno Orsini ha presentato il cartellone degli eventi previsti per l’Epifania, iniziative che attirano ogni anno un consistente numero di visitatori. Il 6 gennaio per l’accensione del Pignarul Grant raggiungono Tarcento dalle 15 mila alle 20 mila persone per assistere a una tradizione antica e molto sentita qual è l’accensione dei falò.