Celebrazione per i 70 anni di attività

Garante per le persone discriminate: Citti giovedì a Udine al convegno Unicef

Verranno presentati e discussi il Rapporto annuale "La condizione dell'infanzia nel mondo 2016 - La giusta opportunità per ogni bambino" e la relazione "Unicef 1946-2016: 70 anni per ogni bambino e ogni bambina"

Bandiera simbolo dell'Unicef (© Shutterstock | Julie Pop)

UDINE - Il Garante regionale per le persone a rischio di discriminazione, Walter Citti, prenderà parte al convegno 'Pace, salute e inclusione. Diritti e responsabilità per tutti i bambini e le bambine, i ragazzi e le ragazze', organizzato da Federsanità Anci con Unicef Comitato di Udine e con il patrocinio del Garante dei diritti delle persone FVG, del Comune di Udine e dell'associazione 'Gli Stelliniani'.
L'evento si svolgerà giovedì prossimo, 22 dicembre, dalle 11 alle 13, al liceo classico Jacopo Stellini, in piazza I Maggio 24, a Udine. Il convegno viene organizzato per la celebrazione dei 70 anni di attività dell'Unicef.

Se il mondo non si concentrerà sulla drammatica situazione dei bambini più svantaggiati - fa sapere Citti -, entro il 2030 (data conclusiva degli Obiettivi di sviluppo sostenibile) 69 milioni di bambini sotto i 5 anni di età moriranno per cause prevalentemente prevenibili, 167 milioni di bambini vivranno in povertà, 750 milioni di donne si saranno sposate da bambine e oltre 60 milioni di bambini in età da scuola primaria saranno esclusi dalla scuola. Questo l'allarme lanciato dall'Unicef nel suo Rapporto annuale 'La condizione dell'infanzia nel mondo 2016 - La giusta opportunità per ogni bambino'.

Il programma di giovedì prevede gli interventi di Giuseppe Santoro, dirigente scolastico del liceo classico 'Jacopo
Stellini' Udine; Furio Honsell, sindaco di Udine; Gabriele Damiani, presidente dell'associazione 'Gli Stelliniani'; Giuseppe Napoli, presidente Federsanità Anci FVG; Alberto Zeppieri, presidente Unicef Comitato provinciale di Udine; Marilena Viviani, direttore dell'Ufficio di liaison dell'Unicef a Ginevra, Fondo delle Nazioni unite per l'infanzia, che presenterà la relazione su 'Unicef 1946-2016: 70 anni per ogni bambino e ogni bambina'.
Seguirà una Tavola rotonda con appunto Walter Citti, Garante regionale dei diritti della persona, componente con funzioni di garanzia per le persone a rischio di discriminazione; Andrea Nunziata, docente del liceo classico 'Jacopo Stellini' di Udine; Eva Miola, studentessa dello stesso liceo. Fungerà da moderatore il giornalista caporedattore del Messaggero Veneto Paolo Mosanghini.