Intervento del Cnsas

Scivola sullo Jôf di Montasio: ferito un 26 enne

L’incidente è avvenuto attorno alle 13, ma l’escursionista è riuscito ad avvisare il 118 solamente alle 13.30, usando il proprio cellulare. Ha riportato diverse contusioni e quando è stato recuperato era in ipotermia

Intervento del Cnsas sul Montasio (© Diario di Udine)

TARVISIO - Brutto incidente nel pomeriggio di Santo Stefano per un giovane escursionista di Azzano Decimo sul Jôf di Montasio. Si tratta di M. B., classe 1990: il ragazzo, che ai piedi calzava soltanto dei ramponcini, è scivolato dalla cresta terminale del Jôf di Montasio lungo uno dei canali meridionali del massiccio ruzzolando per duecento metri. L’incidente è avvenuto attorno alle 13, ma l’escursionista è riuscito ad avvisare il 118 solamente alle 13.30, usando il proprio cellulare.

Sul posto una squadra del Soccorso Alpino di Cave del Predil con sette uomini, quattro finanzieri di Sella Nevea e l’elicottero del 118. Il ragazzo, che ha riportato diverse contusioni ma non è in pericolo di vita, anche se quando è stato recuperato era già in ipotermia, è stato issato a bordo con il verricello dal tecnico del Soccorso Alpino e portato all’Ospedale di Udine. L’intervento si chiuso alla 15.10.