Sul tema ha presentato un emendamento

Novelli, stanziamento regionale al poligono di tiro di Cividale

Attualmente la struttura supera i 900 iscritti e ha recentemente inaugurato un nuovo stand di tiro operativo

Novelli, stanziamento regionale al poligono di tiro di Cividale (© AdobeStock | kapyos)

CIVIDALE - «Il Tiro a segno nazionale (Tsn) di Cividale del Friuli riceverà uno stanziamento di 50 mila euro per poter effettuare i lavori di ri-omologazione delle linee a 25 metri con l'intenzione di elevarne la categoria dalla 1° alla 3°». Ad annunciarlo, il consigliere regionale di Forza Italia Roberto Novelli, che sul tema ha presentato un emendamento approvato nell'ambito della legge regionale di stabilità 2017.

L'esponente forzista ripercorre le tappe storiche del poligono di tiro a segno di Cividale, divenuto sezione di Tsn già nel maggio del 1883. «Attualmente - fa sapere Novelli - la struttura supera i 900 iscritti e ha recentemente inaugurato un nuovo stand di tiro operativo».

«Finora tutti i lavori e gli interventi sono stati finanziati con mezzi propri del Tsn, senza alcun aiuto di enti o privati. L'omologazione delle linee di 25 metri richiede, però, un notevole sforzo economico, e vista anche l'importanza e la storia che l'associazione riveste per il territorio - conclude Novelli - ho ritenuto doveroso che anche la Regione desse un contributo».