23 giugno 2021
Aggiornato 20:00
Fischio d'inizio alle 15

"Dobbiamo essere forti delle nostre certezze, al di là di quello che può dire il campo"

Delneri carica la squadra in vista della sfida di domenica con la Roma. "Dobbiamo essere pronti a sfruttare quello che ci concederà la squadra avversaria"

UDINE - «Sappiamo che la Roma è forte. Dovremo giocare al massimo per non permettergli grandi giocate. Ma noi abbiamo la nostra struttura; non dobbiamo adattarci all'avversario». Lo ha detto l'allenatore dell'Udinese, Gigi Delneri, alla vigilia della partita contro la Roma (fischio d'inizio domenica alle 15).

«L'Udinese - ha sottolineato - non cambierà tattica per affrontare la Roma e al posto di Widmer, indisponibile per il colpo frontale rimediato nei minuti finali della gara di domenica scorsa con l'Inter, manderà in campo Faraoni. Un terzino fluidificante per un terzino fluidificante».

«Dobbiamo essere forti delle nostre certezze, al di là di quello che può dire il campo - ha ribadito Delneri - Pensiamo a fare il nostro dovere e a fare i gol che dobbiamo fare, pronti a sfruttare quello che ci concederà la Roma, meglio di quanto abbiamo fatto con l'Inter», ha concluso.