Vino

Coldiretti Fvg promuove la candidatura Unesco delle colline del Prosecco

«Una bella notizia per la viticoltura italiana. Speriamo che il dossier vada a buon fine». Questo il commento di Dario Ermacora, presidente regionale, all'iniziativa del ministro Martina

Coldiretti Fvg sostiene il progetto 'europeo' per il Prosecco (© Diario di Udine)

UDINE - «Una bella notizia per la viticoltura italiana. Speriamo che il dossier vada a buon fine». Dario Ermacora, presidente regionale di Coldiretti, applaude alla firma del ministro delle politiche agricole Maurizio Martina sulla candidatura alla lista dei Patrimoni dell’Unesco del sito veneto 'Le colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene'.

«La novità sta nel messaggio del paesaggio come elemento di valorizzazione delle comunità – rileva Ermacora –. E non può che far piacere il fatto che il paesaggio in questione sia legato indissolubilmente alla coltivazione della vite».

Di fatto, prosegue il presidente di Coldiretti Fvg, «siamo di fronte a un’iniziava che ha una tripla valenza: economica, di tutela e fruizione dell’ambiente e paesaggistica. In un recente passato, soprattutto in alcune trasmissioni televisive a caccia di facili scoop, la monocultura del Prosecco è stata criminalizzata, conforta che ora venga riconosciuto che la vite contribuisce a fare paesaggio. Auspichiamo che sia pure l’occasione per la ridefinizione di alcuni vincoli che riguardano anche il nostro territorio».