20 agosto 2019
Aggiornato 16:30
Cucina

'Ravioli della Salute': le erbe di campagna sono le 'regine'

Questo è una preparazione sempilce e salutare considerato che sia il tarassaco sia la pulmonaria che l'aglio orsino hanno proprietà salutari e decongestionanti
Ravioli della Salute': le erbe di campagna sono le 'regine'
Ravioli della Salute': le erbe di campagna sono le 'regine' Adobe Stock

FVG - Al primo posto si è classificato il triestino Paolo Deganutti, con la sua 'Ricetta Fusion Mari e Monti – Knodel di folpi in salsa alla busara’. Al secondo, nell’ambito della quarta edizione della rubrica di Radio Punto Zero dedicata alle ricette degli ascoltatori, Radio Chef, in onda ogni giovedì alle 12.30, c’è invece Barbara Minin, dalla provincia di Udine, che con i suoi 'Ravioli della Salute' ha voluto riprendere l’attenzione per una cucina sana e naturale. «Questo è una preparazione sempilce e salutare considerato che sia il tarassaco sia la pulmonaria che l'aglio orsino hanno proprietà salutari e decongestionanti», spiega Barbara. 

Ingredienti per 4 persone
Per i ravioli:
200 gr farina «00»
125 gr acqua calda
sale q.b.

Per il ripieno:
150 gr foglie di tarassaco
100 gr foglie di pulmonaria
100 gr ricotta fresca
n. 2 foglie di aglio orsino
sale q.b.

Per il condimento:
olio extravergine di oliva
ricotta affumicata

Procedimento
Impastare bene la farina con l'acqua calda ed un pizzico di sale e lasciare riposare a temperatura ambiente per circa 5/10 minuti. Nel frattempo lessare le foglie di tarassaco e pulmonaria in acqua leggermente salata per circa 10 minuti, scollare e tritare. In una padella rosolare l'aglio orsino, tritato, con un filo d'olio extravergine di oliva, aggiungere il tarassaco e la pulmonaria lessate, aggiustare si sale ed amalgamare bene.
Lasciare raffreddare ed incorporare bene la ricotta fresca. Stendere la pasta fino ad ottenere una sfoglia sottile e con uno stampino, di circa 8 cm di diametro, ricavare dei dischetti. Mettere al centro di ogni dischetto un cucchiaino del impasto di erbe, bagnare leggermente il bordo e richiuderli formando delle mezzelune.
Tuffarli in una pentola con  l'acqua in ebollizione salata e far bollire per 4 minuti circa e scolare. Servire con filo d'olio extravergine di oliva ed una grattata di ricotta affumicata. Vino da abbinare, Pinot Grigio.