E' successo nella Bassa Friulana

Furto di vino: scoperto e arrestato

In manette un 23enne friulano per le ipotesi di reato di furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di strumenti atti a offendere

La roncola sequestrata al giovane (© Carabinieri)

UDINE – Un 23enne friulano è finito in manette per le ipotesi di reato di furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di strumenti atti a offendere. Il fatto è successo nalla Bassa friulana. Il ragazzo è stato identificato dai carabinieri della stazione di Aiello del Friuli, coadiuvati dai colleghi dei comandi di Palmanova e Villa Vicentina.

Il giovane, qualche giorno fa, era stato protagonista di un furto di vino da un esercizio commerciale della zona. Vistosi scoperto, ha opposto resistenza nei confronti dei militari, i quali, durante una perquisizione domiciliare, l’hanno trovato in possesso di una roncola, posta sotto sequestro. Per questo è scattato l’arresto.

Le indagini hanno inoltre permesso di risalire all’identificazione di un 19enne del posto, ritenuto concorrente nel compimento del reato e per questo denunciato in stato di libertà per il furto.