Intervento dei Vigili del Fuoco

Incendio in una palazzina di Tarvisio: 10 famiglie evacuate

Due persone rimaste intossicate a causa delle fiamme partite da un quadro elettrico di un condominio di via Diaz

Intervento dei Vigili del Fuoco di Tarvisio e Pontebba (© Diario di Udine)

TARVISIO – Una decina di famiglie evacuate, un edificio dichiarato inagibile e due persone (una delle quali minore) rimaste intossicate. E’ il bilancio di un incendio scoppiato in una palazzina di via Diaz, a Tarvisio, di fonte all’ex caserma La Marmora.

Le fiamme si sono propagate da un quadro elettrico e in poco tempo tutto il condominio è stato invaso dal fumo. Per questo i Vigili del Fuoco, giunti sul posto da Tarvisio e Pontebba, hanno fatto uscire tutti gli occupanti. Una ventina in tutto le persone costrette a passare la notte fuori casa. Chi non è riuscito a trovare ospitalità da parenti e amici, sarà accolto da un albergo della zona messo a disposizione dall’amministrazione comunale.

L’incendio è scoppiato nel pomeriggio di venerdì. Come detto, due persone, una madre e la figlia, sono rimaste intossicate e sono state accolte dal poliambulatorio di Tarvisio. Sono incorso gli accertamenti sull’edificio e sugli impianti per consentire quanto prima alle famiglie evacuate di rientrare. Sul posto anche i carabinieri della locale stazione.