Festa nel quartiere

Taglio del nastro per l'area giochi della scuola di Sant'Osvaldo

Grazie al contributo della Provincia di Udine, gli 80 bambini dell'asilo avranno a disposizione nuove strutture per giocare e divertirsi

Taglio del nastro per l'area giochi della scuola (© Diario di Udine)

UDINE – E’ stato inaugurato il giardino attrezzato della scuola dell’infanzia di Sant’Osvaldo. Al taglio del nastro sono intervenuti il presidente della Provincia di Udine Pietro Fontanini (l’acquisto dei giochi è stato finanziato da palazzo Belgrado), la direttrice della scuola Monica Modonutto, il parroco di Sant’Osvaldo Ezio Giaiotti e ovviamente i bambini e i loro genitori.

Un asilo importante per la città, con oltre 90 anni di storia alle spalle, costruito dopo l’esplosione della polveriera di Sant’Osvaldo nel 1917. E proprio sul ruolo sociale ed educativo della scuola si sono soffermati gli interventi di don Giaiotti e del presidente Fontanini. Una giornata di festa per tutto il quartiere e per gli 80 bambini che ogni giorno trovano ospitalità nella struttura.

Taglio del nastro per l'area giochi della scuola

Taglio del nastro per l'area giochi della scuola (© Diario di Udine )

Taglio del nastro per l'area giochi della scuola

Taglio del nastro per l'area giochi della scuola (© Diario di Udine )

La scuola dell'infanzia di Sant'Osvaldo

La scuola dell'infanzia di Sant'Osvaldo (© Diario di Udine )