Serie A2

Gsa Udine in trasferta a Chieti per allungare la striscia positiva

L’occasione per cogliere il quarto scalpo č grande. Esordio per il giamaicano Fall. Palla a due alle 18 di domenica

Gsa in trasferta a Chieti (© Diario di Udine)

UDINE - Nella trasferta più lunga della regular season, la Gsa Udine affronterà domenica alle 18 la Proger Chieti. Si tratta della quinta e ultima partita di quel filotto che il presidente Pedone aveva chiesto di vincere a ogni costo. Per ora, a parte la prima stecca (con Piacenza), gli uomini di Lardo hanno risposto positivamente e sono reduci da tre vittorie consecutive.

L’occasione per cogliere il quarto scalpo è grande. Chieti vive un momento di difficoltà e si trova in fondo alla classifica al terzultimo posto. Gli abruzzesi devono, inoltre, rinunciare all’ala americana Davis, infortunatasi in allenamento e fuori dai giochi per almeno due mesi. Una manina ai padroni di casa la potrà dare il neoacquisto Turel, guardia goriziana che è andata a sostituire l’ex Apu Piazza finito a Roseto che, proprio nello spot di playmaker, aveva qualche problema.

Tra le fila dei friulani farà, invece, il suo esordio il giamaicano Fall. Recuperato Castelli e in via di guarigione Vanuzzo, Udine potrà così contare su un pacchetto di lunghi di assoluto rispetto in cui la sorpresa più piacevole è senz’altro quella del giovane Diop.