Il 21 febbraio

Giornata Internazionale della Guida Turistica: visite gratuite in regione

L'appuntamneto è stato istituito nel 1990 dalla World Federation of Tourist Guide Associations e promosso in Italia dall'Associazione Nazionale Guide Turistiche.
 Nell'Edizione 2017, molte delle visite guidate saranno finalizzate alla raccolta di fondi a favore delle popolazioni colpite o di beni culturali danneggiati dal sisma

Giornata Internazionale della Guida Turistica: visite gratuite in regione (© Ufficio Turistico Spilimbergo | Facebook)

FVG - Anche quest'anno il 21 febbraio in tutto il mondo si celebra la Giornata Internazionale della Guida Turistica (istituita nel 1990 dalla World Federation of Tour Guide Associations e promossa in Italia dalla Associazione Nazionale Guide Turistiche). Questo evento, seguito nel 2016 da oltre 18 mila persone in Italia, è l'occasione per guide turistiche abilitate (facenti parte di associazioni di categoria) di mostrare, con visite guidate gratuite, siti archeologici e luoghi d'arte (talvolta aperti eccezionalmente per l'occasione) a concittadini e turisti. E' anche un momento corale che permette alle guide di rendere nota al grande pubblico una professione che prevede preparazione e una conoscenza multidisciplinare approfondita e «sul campo» del patrimonio del territorio per il quale si sono abilitate.

La raccolta fondi
Nel 2017 per favorire la partecipazione del pubblico, le visite si svolgeranno dal 17 al 21 febbraio. Quest'anno la Giornata Internazionale della Guida Turistica sarà al servizio delle popolazioni e del patrimonio delle regioni colpite dal sisma. Si è deciso infatti di abbinare le visite guidate gratuite alla raccolta di fondi da devolvere a progetti selezionati e seguiti in loco dai colleghi nelle zone colpite dal sisma, con l'intento di aiutare le vittime a non perdere la propria identità culturale. A oggi si sono individuati i seguenti obiettivi: un assegno per gli orfani di Amatrice a seguito del sisma del 24 agosto, la ricostruzione della sede museale di Pievebovigliana, il restauro del tetto della chiesa di Santa Maria della Grazie a Caso (Perugia).

Le mete in Fvg
La Giornata Internazionale della Guida Turistica sarà una buonissima occasione per scoprire le meravigliose città italiane accompagnati da un esperto e per porgere un aiuto alle terre colpite profondamente dal terremoto, sostenendo i giovani e il patrimonio. Ecco quali sono le visite in programma in Regione, previste sempre per la giornata del 19 febbraio. 

Trieste
A Trieste, alle 15.30, il ritrovo è previsto in piazza Unità, vicino al Municipio (con Roberta).

Udine e provincia
Spostandosi nella provincia di Udine, in particolare ad Aquileia, alle 11, è previsto un incontro alla Basilica vicino alla colonna con la lupa, (con Roberta e Clara) seguirà una bicchierata alla cantina Cà Tullio. Non lontano, a Cervignano, alle 15, è in programma un incontro davanti alla Chiesa di S. Michele (con Clara).
A Tolmezzo, invece, alle 14.15, il ritrovo è all'esterno della Chiesa Santa Caterina, si proseguirà verso via Roma, quindi piazza Mazzini. La durata è di circa 1 ora e mezza. (con Carla, si consiglia scarpe comode). Alle 10, a Zuglio, il ritrovo è al Civico Museo Archeologico Iulium Carnicum, via Giulio Cesare, 19, con Nadia. A Venzone, alle 15.30, il ritrovo è al Palazzo Comunale con Nadia. 

Pordenone e provincia
Nel pordenonese, invece, a San Vito al Tagliamento, alle 15, è in programma un incontro, con Giovanna, sotto la Loggia davanti all'infopoint. 
A Spilimbergo è in programma un doppio appuntamento: alle 11, il ritrovo all'ufficio turistico di in piazza Duomo, al palazzo della loggia, a seguire è prevista una visita guidata al centro storico, con Simonetta. Alle 15 tutti alla scuola mosaicisti del Friuli e visita all'esposizione permanente e ai laboratori (con Edda). E' possibile partecipare anche solo a una della due visite, ma il consiglio è di approfittare di entrambe.

Gorizia e provincia
A Gorizia, alle 15, il ritrovo è al pozzo di piazza Sant’Antonio (con Maura). Alle 15.30, a Grado, è previsto un incontro al Municipio, in piazza B. Marin (con Roberta). 

Informazioni: 348.6040670 Roberta. Tutte le visite guidate sono gratuite, non serve prenotare, basta arrivare 10 minuti prima.