Fino alle 13

Droni in agricoltura, a Basiliano le 'Porte aperte' del Consorzio agrario

Apparecchiature in in grado di telerilevare con fotocamera e di restituire lo stato vegetativo della coltura sorvolata

Un drone da utilizzare in agricoltura (© Consorzio Agrario)

UDINE - Macchine agricole, prodotti agroalimentari, prove pratiche, novità, esperti del settore sono al centro dell’edizione 2017 di 'Porte aperte' al Consorzio agrario di Basiliano, domenica 19 febbraio fino alle 13.

Al centro dell’attenzione tutti i servizi e prodotti legati all’agricoltura, con prove pratiche e dimostrazioni nella vasta area esterna: dalla guida satellitare con trattori John Deere alle macchine operatrici multifunzione per la cura del verde Gianni Ferrari, macchinari di ultima generazione a supporto di un’attività, sottolinea il presidente del Consorzio Agrario Fvg Dario Ermacora, «capace di produrre sempre più nel rispetto dell’ambiente».
Il visitatore può osservare da vicino l’innovativo utilizzo dei droni in agricoltura, in grado di telerilevare con fotocamera e di restituire lo stato vegetativo della coltura sorvolata. Non manca la possibilità di procedere al trattamento biologico contro la piralide, così come di controllare la barra diserbo con il satellite. «Vari macchinari con sensori elettronici permettono oggi di sostituire trattamenti chimici dannosi per l’ecosistema – riassume Ermacora –. La nuova frontiera è l’agricoltura di precisione».

Domenica è in programma un’esibizione di Agility Dog e la presentazione «educazione di base: cane buon cittadino» in collaborazione con l’associazione Sas Società Amatori Schäferhunde Fvg. Nell’area agroalimentare è possibile degustare i prodotti a marchio Blanc e  formaggi di diverse stagionature prodotti dalla Latteria di Venzone, con i vini della Cantina San Giorgio. Per i più piccoli, uno spazio gioco e mini laboratori a tema.