In Borgo Stazione

Aggredisce i poliziotti e finisce in manette. Ma è già libero

Martedì un romeno di 46 anni ha perso il controllo davanti alla stazione dei treni. Fermato dalla Polfer, è rimasto in cella solo una notte

L'area davanti alla stazione dei treni (© Diario di Udine)

UDINE – Ha aggredito gli agenti della Polizia ferroviaria, intervenuti dopo che, preso dai fumi dell’alcol, continuava a inveire contro i passanti. Arrestato e portato in Questura, un romeno di 46 anni (residente a Colloredo di Monte Albano) è già stato rimesso in libertà.

Il fatto è successo martedì 21 febbraio in Borgo Stazione, nella zona della stazione di Udine. L’uomo ha cominciato a insultare i passanti davanti all’ingresso della stazione e per questo è stato necessario l’intervento della Polfer. Alla vista dei militari, però, ha perso il controllo è ha opposto resistenza con spintoni e pugni. Per questo sono scattate le manette con le accuse di resistenza, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale.

Nella mattinata di mercoledì, però, si è tenuta l'udienza di convalida dell'arresto e il romeno è stato rimesso in libertà.