Venerdì alle 11

Riaprono le latrine pubbliche di vicolo Brovedan

Si è concluso, infatti, l’intervento di restauro, costato 300 mila euro e realizzato nell’ambito del progetto ‘Pisus’

Le latrine restaurate (© Diario di Udine)

UDINE – Riaprono venerdì 24 febbraio alle 11 le antiche latrine pubbliche di vicolo Brovedan. Si è concluso, infatti, l’intervento di restauro, costato 300 mila euro e realizzato nell’ambito del progetto ‘Pisus’.

Le latrine, inutilizzate da decenni, risalgono al 1939. «È un intervento virtuoso sia perché ci permette di recuperare un edificio del centro storico abbandonato e in rovina sia perché non pesa sulle casse comunali dal momento che rientra nei fondi Pisus per la riqualificazione del centro città – osserva l'assessore Pierenrico Scalettaris –. Come sosteniamo da tempo questa è la strada per poter finanziare e sostenere opere pubbliche nel futuro: cercare fonti di finanziamento alternative a quelle a diretta disposizione del Comune, destinate a ridursi progressivamente».

A seguire, sempre nell'ambito dei finanziamenti Pisus, sarà inaugurato un nuovo bagno autopulente in Largo Ospedale Vecchio, a servizio degli eventi ospitati nell'ex chiesa di San Francesco. Saranno presenti il sindaco di Udine, Furio Honsell, l'assessore Scalettaris, e la deputata Gianna Malisani.