Attività diretta della Procura della Repubblica di Udine

I carabinieri di Udine catturano un latitante in Olanda

Si tratta di un latitante marocchino, N.B. di 37 anni, rintracciato in Olanda. Deve scontare 2 anni e 10 mesi di reclusione per i reati di evasione e lesioni personali aggravate commessi a Udine nel 2008

I carabinieri di Udine hanno rintracciato un latitante (© Diario di Udine)

UDINE – Un latitante marocchino, N.B. di 37 anni, è stato arrestato giovedì 23 febbraio in Olanda grazie all’attività di indagine diretta dal Procuratore aggiunto della Procura della Repubblica di Udine, Raffaele Tito, e condotta dai carabinieri del Nucleo investigativo di Udine.

A carico dell’uomo, la Procuca aveva emesso un ordine di carcerazione per una condanna definitiva a 2 anni e 10 mesi di reclusione per i reati di evasione e lesioni personali aggravate commessi a Udine nel 2008. Da quando si era dato alla latitanza, gli investigatori avevano cominciato a dargli la caccia attivando specifici gruppi di lavoro composti da operatori giudiziari e appartenenti alle forze di polizia con un modello d’azione ben sperimentato e molto efficace.

Le indagini, che hanno consentito la localizzazione e la cattura dell’uomo, sono state svolte sotto la costante direzione dell’autorità giudiziaria friulana e con il coordinamento e supporto strategico dei servizi Interpol e Sirene del Ministero dell’Interno.