Sabato 4 marzo, inizio alle 21.30

Pop X: arriva a Udine il progetto pił folle del nuovo pop italiano

Tra chi cerca di dargli una definizione e chi li ascolta in loop con leggerezza, fanno tappa anche in Friuli, al Rock Club 60 di Pradamano

Pop X: arriva a Udine il progetto pił folle del nuovo pop italiano (© Pop X)

PRADAMANO - Dissacranti, politicamente e (s)grammaticalmente scorretti. Stanno seminando odio e amore nella nuova musica pop italiana e in tour, su e giù per l'Italia. Tra chi cerca di dargli una definizione e chi li ascolta in loop con leggerezza, fanno tappa anche in Friuli, sabato 4 marzo (inizio alle 21.30) al Rock Club 60 di Pradamano: sono i ‘Pop X’.

Chi sono?
Pop X è l'acronimo dietro il quale si celano Davide Panizza e i suoi solidali ed è il progetto più indecifrabile venuto fuori dal panorama pop indipendente italiano negli ultimi anni. "Lesbianitj", il primo disco ufficiale, è uscito l'11 novembre per l'etichetta romana Bomba Dischi (l'anno scorso ha lanciato il fenomeno Calcutta) e fin da subito è stato osannato dalla critica di settore (album dell'anno per Rolling Stone e Blow Up) e dal pubblico. È impossibile descrivere completamente di cosa si tratti. Pop X è nelle orecchie di chi ascolta le sue composizioni e negli occhi di chi partecipa alle performance live che sono già diventate leggenda. Elettronica che sembra uscita dal cabinato di una qualche sala giochi anni ottanta, testi al limite dell'assurdo, attitudine "punk", una capacita melodica che farebbe invidia a molti, creatività esplosiva ma c'è molto altro che non è possibile spiegare utilizzando le parole, bisogna scoprirlo da soli, partecipando (anche solo per curiosità) ad un loro live.

Per i dettagli e la programmazione completa degli eventi, consultare la pagina Facebook.