All'Olimpico

Udinese 'piegata' dalla Lazio grazie a un rigore inesistente

Alla mezz'ora del secondo tempo lo stesso Immobile ha insaccato nella porta di Karnezis un gol-partita trovato più che meritato

Il rigore calciato da Immobile (© ANSA)

ROMA - La Lazio piega l'Udinese con un rigore (inesistente) di Ciro Immobile, al termine di una partita fra le più brutte del campionato: 90 minuti di passaggi sbagliati, giocate incomprensibili, conclusioni sgangherate.

Solo un episodio poteva decidere il match: l'arbitro Pairetto, su indicazione dell'addizionale Sala, ha concesso un rigore per un mani, difficile da individuare anche nelle immagini televisive, di Ali Adnan su Immobile in area. Alla mezz'ora del secondo tempo lo stesso Immobile ha insaccato nella porta di Karnezis un gol-partita trovato più che meritato.

L'Udinese prova a reagire ma non trova spazi. Il pareggio sarebbe stato sicuramente il risultato piu' giusto. Ora i binaconeri attendono la capolista Juventus al Friuli, domenica 5 marzo.