26 agosto 2019
Aggiornato 03:00
Associazione friulana donatori di sangue

Afds lancia un nuovo appello: serve sangue, le scorte sono scarse

Basta recarsi nel centro trasfusionale più vicino  muniti di documento d'identità e tessera sanitaria
Afds lancia un nuovo appello: serve sangue, lo scorse sono scarse
Afds lancia un nuovo appello: serve sangue, lo scorse sono scarse Diario di Udine

UDINE - L'Associazione friulana donatori di sangue (Afds) lancia un nuovo appello: c'è bisogno di sangue. Manca però anche il plasma. Le scorse sono sempre minori, per questo arriva un nuovo accorato invito ai donatori, ma anche a chi donatore ancora non è. Basta recarsi nel centro trasfusionale più vicino  muniti di documento d'identità e tessera sanitaria.

Solidarietà
Un appello che fa leva sulla generosità del popolo friulano, da sempre ai vertici per la donazione di sangue. Non a caso, solitamente, il Friuli è una delle poche regioni in Italia a essere autonoma da questo punto di vista, a tal punto da poter consegnare in più occasione sacche di sangue ad altri territori, in questi giorni, però, la situazione è diversa e c'è bisogno dell'aiuto di tutti. 

Dove e quando
In provincia di Udine è possibile donare a Udine, in ospedale, dal lunedì alla domenica dalle 7.30 alle 11, a Cividale, in via Santa Chiara, il lunedì, giovedì, venerdì e sabato dalle 8 alle 10, a San Daniele dal lunedì al sabato dalle 8 alle 10, a Tolmezzo, in ospedale, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 10, il sabato dalle 8 alle 11, a Gemona il sabato dalle 8 alle 11, a Palmanova dal lunedì al sabato dalle 8 alle 9.30, a Latisana dal lunedì a sabato dalle 8 alle 9.30 (chiuso il giovedì). Maggiori dettagli sono disponibili qui