26 luglio 2017
Aggiornato 16:00
Il 25 marzo

Per questo sabato abbiamo selezionato 16 eventi!

In Friuli Venezia Giulia anche quest’anno il catalogo delle aperture i occasione delle giornate Fai di Primavera è molto vario e ricco di proposte con 32 visite straordinarie a contributo libero in 11 località, ma non è l'unica opportunità offerta in questa giornata

Per questo sabato abbiamo selezionato 16 eventi! (© Adobe Stock)

UDINE - Sabato 25 marzo non possiamo che definirlo come un giorno carico di eventi e appuntamenti, guaardate voi stessi.

Giornate Fai di Primavera
In Friuli Venezia Giulia anche quest’anno il catalogo delle aperture è molto vario e ricco di proposte con 32 visite straordinarie a contributo libero in 11 località: Bicinicco, Gemona del Friuli, Gorizia, Moimacco, Mossa, Palmanova, San Daniele del Friuli, Sesto al Reghena, Tolmezzo, Trieste, Udine. Tutti i dettagli, qui

‘Random, una festa a caso’
Sabato 25 marzo, dalle 20 alla Fiera di Udine, va di scena ‘Random, una festa a caso’, la più cool e di maggior successo degli ultimi anni, incentrata sul divertimento a base di musica di tutti i generi, con la partecipazione attiva del pubblico invitato a presentarsi con un dresscode totalmente casuale.

Presentazione di ‘Singolare femminile’
Sabato 25 marzo alle 18, invece, la libreria Friuli, in via dei Rizzani, ospiterà la presentazione del libro di Geda Jacolutti ‘Singolare femminile’, con la partecipazione di Margherita Piva e le letture di Monica Mosolo.

Barock! A Cividale
Nel 2017 Barock! giunge alla quinta edizione con un programma che prevede per la prima volta giovani artisti internazionali insieme alle migliori proposte del panorama musicale della Regione e due date in altrettante città del Fvg: Trieste e Cividale del Friuli. Un evento dal respiro europeo, con un’unica regola: selezionare esclusivamente artisti under 35. Sabato 25 marzo alle 20.30, andrà in scena al Teatro Ristori di Cividale la prima tappa di Barock! Sounds for Europe con un line up di giovanissimi artisti già proiettati verso l’Europa: The Academy (I), Lovely Quinces (Hr) e Stringe (I). Il 15 aprile la seconda tappa al Teatro Miela di Trieste.

VisioKids
Nuovo appuntamento con VisioKids, ciclo di proiezioni per i più piccoli organizzato dal Visionario e dalla Mediateca Mario Quargnolo: domani sabato 25 marzo alle 15 torna sullo schermo ‘Il piccolo principe’, film tratto dall'omonimo e popolarissimo libro di Antoine de Saint-Exupéry, che appassiona senza sosta generazioni di lettori di ogni età. Per i più piccoli la proiezione sarà come sempre seguita da una sana e gustosa merenda al bar del Visionario, inclusa nel prezzo del biglietto (tariffa unica €5) e offerta da Coop Alleanza 3.0. Per maggiori informazioni, consultare il sito www.visionario.movie, la pagina Facebook o contattare il numero 0432.227798.

Tadàmun: l’inclusione reciproca. Incontro a Corno di Rosazzo
Sabato 25 marzo, dalle 16, all’Abbazia di Rosazzo, si terrà il sesto incontro di ‘Pensieri migranti’, seconda parte di ‘Fare spazio. Migranti, esuli e rifugiati di ieri e di oggi’, un progetto sulle migrazioni nell’età contemporanea, promosso dall’Università degli Studi di Trieste e realizzato con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. Saranno ospiti Ignazio De Francesco, monaco cristiano, teologo e islamologo (in collegamento a distanza), Sergio Labate, filosofo dell’Università di Macerata e Samad Bannaq, studente marocchino del corso di laurea in Giurisprudenza dell’Università di Bologna, protagonista del film Dustur. L’incontro sarà arricchito da una lettura drammatizzata, ad opera dell’Associazione Culturale Crab, tratta dal testo di Abbas Khider, I miracoli (2016), una moderna fiaba su rifugiati e immigrazione clandestina.

‘Axis International Dance Festival’ a Teatro
Ritorna L’Axis International Dance Festival’, che si terrà sabato 25 marzo, alle 20.30, al Teatro Nuovo Giovanni da Udine: 400 giovani ballerini friulani, veneti, sloveni e austriachi tra gli 8 e i 25 anni, provenienti da 15 scuole, si esibiranno per la 18° edizione di ‘Danzando sulle Note – Incontro Regionale Giovani Danzatori’ organizzato dalla scuola di danza Axis per la direzione artistica di Federica Comello.

Il Pan del Diavolo al Rock Club 60
Il Pan del Diavolo sbarcano sabato 25 marzo- apertura porte dalle 21.30 - al Rock Club 60 per Dissonanze 2.0, la rassegna musicale di ricerca e innovazione promossa dal Circolo Arci Cas*aupa in collaborazione con CSS Teatro stabile di innovazione del FVG e LiveAct con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia e con la collaborazione della Fondazione Friuli. Il costo del biglietto è di 10 euro senza tessere apertura. Per informazioni info@casaupa.org.

‘Slam – Tutto per una ragazza’ al cinema Centrale
Arriva in sala ‘Slam – Tutto per una ragazza’: un intenso viaggio dentro il cuore pulsante dell’adolescenza che lo stesso Molaioli, accompagnato dalla produttrice Francesca Cima (La grande bellezza), dalla Ramella e da Tersigni, presenterà sabato 25 marzo al pubblico del cinema Centrale di Udine (19.30). L’appuntamento è targato Scrivere di Cinema – Premio Alberto Farassino, l’unico concorso nazionale per giovani aspiranti critici promosso da Cinemazero, Fondazione Pordenonelegge.it, Sindacato nazionale dei critici cinematografici italiani in collaborazione con MYmovies, Far East Film Festival di Udine, minima&moralia (www.scriveredicinema.mymovies.it).

Presentazione -Partiamo Da Qui
Storie di uomini e di donne, ordinarie nello straordinario, straordinarie nell’ordinario. Storie da amare, temere, emulare, da sincronizzare con il proprio sentire nel leggerle. Storie per credere nell’impossibile che di- venta possibile. Perché le parole non sono solo parole, sono te: (ri)trovati tra le righe. Alla libreria Feltrinelli di Udine il 25 marzo, dalle 18 è in programma la Presentazione di ‘Partiamo Da Qui’.

Luna Park in centro a Udine
È tutto pronto per l'apertura dell'atteso Luna Park di primavera. Da sabato 25 marzo e fino al 17 aprile le giostre ospitate intorno all'ellisse di piazza Primo Maggio offriranno svago e divertimento per tutta la famiglia.

Gli appuntamenti di ‘J’Arrive’
Alla mostra ‘J’Arrive’ alla Chiesa di San Francesco a Udine sabato 25 marzo al mattino, alle 11, negli spazi della mostra, verrà presentato un libro su Dominique Larrey, il chirurgo di Napoleone, e la sua ambulanza volante a Udine. (Mauro Dorella, Napoleone Bonaparte Dominique Larrey e il pronto soccorso in battaglia, Campanotto Editore). Nel pomeriggio: alle 16.30 L'associazione Amici del Luogo della Firma del Trattato di Campoformio propone una visita guidata alla mostra ‘J'arrive - Napoleone Bonaparte, le cinque facce del trionfo’ organizzata da Azalea. Per prenotazioni cell. 3474402151.

Vintage Ski Party
Un tuffo negli anni '70 e ’80 all’insegna di musica, divertimento, sci e abbigliamento rigorosamente vintage. Appuntamento dunque a Tarvisio ai Campi da Sci Duca d'Aosta e al Pit Stop Bar. Il ritrovo è fissato, alle 9, alla partenza della pista B, dunque sciata vintage insieme ai maestri, direzione Lussari con merenda in terrazza da Adi. Sosta in malga sul Lussari, da Alcide, con foto vintage, aperitivo in baita Floriana e discesa verso Pit Stop. Proprio al Pit Stop, alle 10, musica vintage e dalle 13 grigliata. Poi a partire dalle 14 ancora al Pit Stop ‘Vintage Party’ e premiazioni all’abbigliamento più bello.

Caitlin Koch e Devon Mayson in concerto
L'evento è organizzato dal Consorzio Pro Loco Friuli Nord Est e si terrà sabato 25 marzo alle 20 ad Artegna al Centro Polifunzionale (Area al coperto e con tutti i servizi necessari). La cucina aprirà alle 19, la specialità della serata è la Lubjanska con insalata di patate. E' gradita la prenotazione al numero 0432 981441.

Inaugura una personale su Centazzo
‘Friuli terra d'amare’, la mostra a ricordo dell'artista cordenonese Giovanni Centazzo recentemente scomparso, verrà inaugurata sabato 25 marzo, alle 17.30, nella sala consiliare del Comune di Moimacco. Forse nessun artista, come lui, ha raccontato un Friuli dalle millanta sfaccettature. Il suo Friuli era un Friuli da fiaba, meraviglioso, talvolta, raccontato ostinatamente, pervicacemente, e sempre manifestato con fedeltà assoluta; reale o talvolta sognato, con i suoi paesaggi splendidi, i cieli protesi all'amplesso delle acque, i boschi risuonanti delle voci delle agane. Era un poeta della natura, Centazzo, i cui versi erano pennellate ordinate che ricercavano l'armonia nella complessità delle cose, e che dalla frammentazione del segno e del colore, con mano felice, venivano ricondotte all'unità del tutto.

‘Telescussons’, teatro in friulano
Sabato 25 marzo alle 20.45 arriva la commedia friulana al Teatro della Corte di Osoppo - Via XXII Novembre, 3. Continua a piacere, a far ridere e a far divertire, ‘Telescussons’, il telegiornale satirico diventato il cavallo di battaglia della compagnia teatrale ‘Sis scussons scussats’, che si è resa ormai famosa con questo suo brillante spettacolo, ideato, curato e diretto dal regista Mauro Fontanini. Una commedia che piace e diverte soprattutto per la sua accattivante ironia, che accarezza e graffia, che seduce e denuncia raccontando la società. Dallo studio televisivo e dai collegamenti esterni si recita usando un friulano italianizzato e viceversa, quanto di strano accade nel circondario e a livello nazionale, dalla cronaca allo sport fino alle previsioni del tempo, compresi gli stacchi pubblicitari che si richiamano a dei noti imbonitori. Info e prenotazione: 04321740499 - info@anathemateatro.com.