Fischio d'inizio alle 20.45

Sabato sera l'Udinese di scena a Napoli

L'assenza di Samir costringe Gigi Delneri a ricalibrare la difesa, chiamata sarato sera a Napoli ad affrontare il miglior attacco del campionato

Luigi Delneri (© Diario di Udine)

UDINE - L'assenza di Samir costringe Gigi Delneri a ricalibrare la difesa, chiamata sarato sera a Napoli ad affrontare il miglior attacco del campionato. E' questo il grosso dubbio in casa Udinese in vista della trasferta al San Paolo.

«Samir mancava anche all'andata - ha chiarito il tecnico dell'Udinese - e avevamo tenuto bene il campo. Abbiamo perso 2-1 combattendo per poter vincere. E ricordiamoci che il Napoli arrivava dopo un mese di lavoro e l'affrontavamo con un rodaggio ben diverso da quello di adesso. Ma se tutti hanno lavorato nella stessa maniera penso che lo scompenso tattico non ci sarà, sarà uno scompenso singolo, ma la forza di una difesa parte dal reparto e non dal singolo giocatore», ammettendo però il valore di Samir. 

«Sicuro a livello singolo è difficile ripetere quello che fa lui, ma non solo qui. Sta facendo un campionato importante ma era supportato da altri difensori importanti, che gli sono vicini quando va nell'uno contro uno. Chi giocherà al suo posto farà una partita importante», chiude Delneri.