12 dicembre 2019
Aggiornato 01:30
Domenica verso le 8 in via Muratti

Fatto di sangue a Udine, la vittima è un 33enne

Non si conoscono ancora i dettagli della vicenda ma si sa che la vittima è un cittadino ghanese. L'uomo è morto in seguito a una coltellata al petto.
La polizia in via Muratti
La polizia in via Muratti Diario di Udine

UDINE - Fatto di sangue in città. Domenica mattina è stato scoperto il corpo senza vita di un uomo in via Muratti, una laterale di via Zanon. Sul posto la squadra mobile della Polizia e la Scientifica insieme al pm di turno, Olivotto.
Non si conoscono ancora i dettagli della vicenda. La vittima è un cittadino ghanese di 33 anni, Acheampong Kwasi. I vicini hanno riferito che la vittima era una persona tranquilla, che non aveva mai dato problemi. 

L'uomo è morto in seguito a una coltellata al petto. A trovarlo un coinquilino attorno alle 8 di domenica mattina, che non riuscendo ad aprire la porta dell'area comune ha chiamato i Vigili del Fuoco. E' toccato a loro rinvenire la salma del 33enne. Già recuperata l'arma del delitto. La Polizia è al lavoro per chiarire nei dettagli la vicenda.