22 luglio 2017
Aggiornato 12:30
Lavoro

Dalla Regione 5 milioni di euro per la nascita di nuove imprese

L'apertura dello sportello per la presentazione delle domande è prevista per il 20 giugno 2017, mentre la chiusura è fissata per il 31 dicembre 2017

Nuove opportunità per la nascita delle imprese (© Diario di Udine)

FVG - La giunta regionale, su proposta dell'assessore al Lavoro, Loredana Panariti, ha approvato il bando per il supporto alle nuove realtà imprenditoriali grazie al percorso formativo svolto con Imprenderò.
La dotazione finanziaria del bando ammonta a 5 milioni di euro, derivanti dai finanziamenti europei (2,5 mln euro), dai contributo statali (1,75 mln euro) e dalla quota Regione pari a 750 mila euro.
Il bando definisce criteri, modalità e termini per la concessione dei contributi a fondo perduto a valere sul programma operativo del Fesr 2014-20 che prevede investimenti a favore della crescita e dell'occupazione in Friuli Venezia Giulia.

Ecco chi potrà ricevere i contributi
In particolare, verranno finanziati sia interventi di supporto alla nascita di nuove imprese attraverso incentivi diretti, offerta di servizi e interventi di micro-finanza, sia azioni di supporto alle nuova realtà imprenditoriale.
In questo modo si vuole agevolare la realizzazione di progetti di investimento sul territorio regionale finalizzati a promuovere il rafforzamento e il rinnovamento del sistema produttivo. Si andrà così ad incentivare, attraverso l'erogazione di contributi finanziari, la creazione di nuove imprese da parte di coloro i quali hanno aderito al percorso formativo svolto nell'ambito di Imprenderò 4.

I fondi messi a disposizione
Il massimo del contributo a fondo perduto a valere sul presente bando, pari al 75% della spesa ritenuta ammissibile, non dovrà essere superiore a 100 mila euro. L'importo complessivo degli aiuti ad ogni impresa, concessi in regime de minimis, non potrà superare i 200 mila euro nell'arco di tre esercizi finanziari.
L'apertura dello sportello per la presentazione delle domande è prevista per il 20 giugno 2017, mentre la chiusura è fissata per il 31 dicembre 2017.
Modalità di attuazione del bando, adozione di eventuali rettifiche, integrazioni e adeguamenti delle disposizioni di natura operativa, saranno rese note tramite il sito internet del Por Fesr Fvg 2014-20 e sul Bollettino ufficiale della Regione (Bur).