29 maggio 2020
Aggiornato 06:30
A Remanzacco

Anziano paga 5.500 euro come ammenda per un falso procedimento penale

Ad architettare questa truffa un 49enne di Cologno Monzese (peraltro pregiudicato), che è stato denunciato dai carabinieri per truffa aggravata e continuata
I carabinieri denunciano un 49enne di Cologno
I carabinieri denunciano un 49enne di Cologno ANSA

REMANZACCO – E’ riuscito a convincere un anziano dell’esistenza di un procedimento penale a suo carico. E proprio facendo leva su questo escamotage, si è fatto accreditare, in più occasioni, del denaro, per un totale di 5.500 euro.

Ad architettare questa truffa un 49enne di Cologno Monzese (peraltro pregiudicato), che è stato denunciato dai carabinieri per truffa aggravata e continuata. Le indagini sono partite nel novembre del 2016 dopo che un 77enne si è presentato alla stazione dei carabinieri di Remanzacco per denunciare l’accaduto.

Dal racconto dell’anziano è emerso come il 49enne era riuscito a farsi pagare l’ingente somma quale ammenda per il procedimento penale (fittizio) a carico del 77enne.