27 luglio 2017
Aggiornato 00:30
Dal 1 maggio al 1 giugno

Torna bicimaggio, il calendario di appuntamenti dedicati alle due ruote

L'assessore Basana: «grazie va a tutte le numerose associazioni che hanno aderito all'iniziativa comunale moltiplicando gli eventi»

Torna bicimaggio, il calendario di appuntamenti dedicati alle due ruote (© shutterstock | gpointstudio)

UDINE - Che c'è di più piacevole di un bel giro sulle due ruote quando il tempo si fa primaverile e le giornate si allungano? E come ogni anno, anche nel 2017 il Comune di Udine vuole promuovere la cultura delle due ruote con il programma di uscite «Bicimaggio», per conoscere la bici e muoversi lungo le strade della città facendo bene a se stessi, agli altri e all'ambiente. «C'è grande soddisfazione per il rinnovarsi di questa ricca programmazione di eventi che vuole promuovere l'uso della bicicletta come stile di vita orientato alla promozione della salute ma al tempo stesso offrire occasioni di incontro, di divertimento, di conoscenza della città e di rispetto dell'ambiente – spiega l'assessore agli Stili di Vita Raffaella Basana - .Il nostro grazie va a tutte le numerose associazioni che hanno aderito all'iniziativa comunale moltiplicando gli eventi e rendendoli adatti a tutti i cittadini, dai più piccoli ai più grandi».

Il programma vede lunedì 1 maggio la nona pedalata «La ciclovia Alpe Adria entra in città», percorrendo l'ippovia del Cormor  a cura di Asd CicloAssi Friuli con partenza alle 8.30 al parcheggio Arteni di Tavagnacco. Dalle 9.30 alle 12.00 in piazzale Carnia «Pedalando riscopri... Udindisore. #co(n)raggio, pedaliamo!» a cura della Proloco Borgosole UdineOvest. A seguire, l'istituto Bertoni  presenta la Scuola di bici, laboratori per bambini e Ciclofficina a cura della Pro Loco e S.A. Natura 3.

Il 2 maggio alle 8 con partenza da Largo del Teatro e Ingresso Parco Moretti, percorso casa -scuola in bici «Ho la bici – pedalo» della scuola primaria Garzoni sezione Montessori e scuola Dante, a cura dell'associazione Genitori in collaborazione con AbicitUdine Fiab.

Il 4 maggio alle 18 nella Sala Corgnali della biblioteca Joppi, si presenta il libro «Iroman con i capelli bianchi», di Brunello Pagavino.

Il 5 e il 12 maggio dalle 15 alle 17 in via Micesio 31, «A tutta ruota: educazione stradale», lungo la viabilità cittadina a cura dell'associazione Nuovi Cittadini Onlus.

Lunedì 8 maggio alle 8, torna «Ho la bici – pedalo» dal Largo del Teatro. E sempre i percorsi casa scuola saranno protagonisti, mercoledì 10 maggio alle 7.45, del percorso Bike to school delle scuole primarie Alberti e Negri a cura dell'associazione Genitori in Onda.

Venerdì 12, (in replica giovedì 18 e lunedì 22 maggio) alle  8 nuovo appuntamento con «Ho la bici – pedalo» al Largo del Teatro. A seguire, fino alle 12.30 agli alunni della sezione Montessori sarà insegnato come riparare la propria bicicletta.

Sabato 13 maggio dalle 14 alle 15 al Parco del Cormor «A tutta ruota: cicloofficina», controllo e manutenzione ordinaria della bicicletta a cura dell'associazione Nuovi Cittadini Onlus. A seguire fino alle 19 pedalata lungo l'Ippovia del Cormor fino al borgo di Fontanabona con visita al Museo della Civiltà contadina.  Dalle 16.30 alle 19.00 «Una bici per amica», ciclofficina in città a cura di AbitUdine Fiab alla Ciclofoccaceria Mamm.

Si arriva così al 14 maggio, con la Ciclofesta Udine Sud dalle 15 alle 18.00 al Parco Peter Pan di Brazzà (a cura di Asd CicloAsso Friuli), con laboratori per bambini.

Il 16 maggio dalle 15 alle 18 i via della Roggia «A tutta ruota: ecologia della bicicletta», pedalata ecologica con pic-nic a cura dell'associazione Nuovi Cittadini Onlus.

Il 17 maggio, dalle 17 alle 19, al parco S. Osvaldo, 'Una bici per amica», pedalata naturalistica a cura dell'ass. Fiab BicitUdine.

Giovedì 18 maggio dalle 9 alle 12 e giovedì 25 maggio dalle 14,30 alle 17.30 in va Micesio «A tutta ruota: ecologia della bicicletta. Come cambia il clima»,  a cura dell'associazione Nuovi Cittadini Onlus e Osmer.

Dalle 18 alla Caserma Osoppo «Una bici per amica», corso di meccanica sulla bici a cura di Fiab BicitUdine (appuntamento in replica il 23 maggio alle ore 20.00 con la proiezione del filmato «Contromano» e il dalle 20 alle 22 nonché  il 19, 24 e il 25 maggio con un corso di pianificazione di itinerario ciclabile).

Venerdì 19 maggio alle 15 torna «A tutta ruota» in via Micesio, mentre sabato 20 maggio, al parco Moretti, pedalata alla scoperta delle mura cittadine con Fiab BicitUdine in collaborazione con l'associazione Città Murate.

Domenica 21 maggio dalle 8 alle 9 al Parco della Rimembranza Ciclofficina a cura di Nuovi Cittadini Onlus. Fino alle 14, pedalata lungo la via delle Rogge di Udine fino al museo del cartoccio di Reana del Rojale.

Mercoledì 24 maggio dalle 15 alle 18 in via della Roggia «A tutta ruota», pedalata con visita alle aziende agricole a cura di  Nuovi Cittadini Onlus.

Giovedì 25 maggio alle 19 al Centro Socio Riabilitativo Educativo di via Piutti, «Pedalando in Europa», a cura di Insieme con Noi in collaborazione con l'Itt Marinoni, Collegio dei Geometri e Saf, evento di chiusura della mostra inaugurata il 16 maggio nel Salone del Popolo di palazzo d'Aronco  per resporre le proposte progettuali egli studenti dell'Itt Marinoni.

Sabato 26 maggio dalle 18 alle 23 a Porta Aquileia «Una bici per amica», pedalata serale verso Santo Stefano Udinese per assistere a un concerto di organo a cura di  Fiab BicitUdine. Ultimi tre appuntamenti del programma, il 27 e 28 maggio e il 1 giugno.

Sabato 27 maggio alle 17.30 alla Libreria Odos si presenta il libro «Come fare... manuale del ciclista urbano».

Domenica 28 maggio dalle 9 alle 12 «Una mattina mi son svegliato», pedalata guidata alla scoperta di personaggi e luoghi della resistenza udinese e friulana a cura di Anpi, in collaborazione con Circolo Arci Ccft, associazione «La tela», Fiab Onlus, Associazione Oikos e cooperativa sociale Hattivalab. Dalle 10.30 alle 13.30 in via Monte Grappa pedalata tra amici in Planis con «Star Bene insieme», settima edizione a cura del Comitato Amici di Planis. A seguire, all'istituto Bearzi «scuola di bici», laboratori per bambini e ragazzi, ciclofficina e giochi a cura di S.A. Natura 3 e del Comitato Amici di Planis.

La rassegna si chiuderà il 1 giugno con la presentazione del libro «In bicicletta mi perdono: viaggiare cercando l'equilibrio, 2.198 km in bici», incontro con Mila Brollo alle 18 in sala Corgnali.