26 luglio 2017
Aggiornato 06:30
L'iniziativa

Bcc Fvg: credito agevolato per le aziende agricole colpite dal gelo

Le Bcc, dunque, sono a disposizione degli agricoltori per raccogliere indicazioni e proporre soluzioni personalizzate, come avvenuto pure nel corso di tutto il 2016

Bcc Fvg: credito agevolato per le aziende agricole colpite dal gelo (© Adobe Stock)

FVG - Una gelata come quella della notte del 20 aprile, non accadeva da oltre 40 anni, hanno detto gli agricoltori del Fvg che, di converso all’eccezionalità dell’evento, hanno segnalato gravi danni alle colture viticole, frutticole e orticole. La calamità naturale, che non ha colpito uniformemente le varie aree e colture anche se ha interessato tutto il territorio regionale e oltre, avrà delle notevoli ripercussioni sui redditi dei produttori agricoli ai quali, fin dalla loro nascita, le Bcc sono sempre state vicine (allora erano Casse Rurali).

Anche in questo momento di difficoltà, dunque, il Credito Cooperativo del Fvg rinnova il proprio sostegno al comparto proponendo, alla bisogna, strumenti finanziari dedicati finalizzati, soprattutto, alla compensazione dei mancati redditi. Le Bcc, dunque, sono a disposizione degli agricoltori per raccogliere indicazioni e proporre soluzioni personalizzate, come avvenuto pure nel corso di tutto il 2016.

Infatti, il credito totale delle 15 Bcc regionali dedicato al comparto agricolo, nell’anno passato, ha sfiorato i 400 milioni di euro, con una crescita a due cifre negli ultimi sette anni (mentre, a livello nazionale, si registra una diminuzione del 2%). Anche l’incidenza percentuale dei finanziamenti all’agricoltura sul totale dei crediti concessi alle imprese regionali risulta in aumento, dal 2010, passando dall’11,9% (per 336 milioni di euro) al 13,61% del totale, nonostante l’agricoltura, in Fvg, rappresenti solo il 2% del Pil. Nel 2016, infine, le Bcc del Fvg hanno erogato 320 pratiche di credito agrario, per complessivi 38 milioni di euro.