27 luglio 2017
Aggiornato 00:30
interrogazione a telesca

Boem, sui mancati vaccini pronta la risposta delle istituzioni

La questione delle probabili mancate vaccinazioni nei distretti sanitari di Codroipo e San Daniele arriva in Consiglio regionale

La questione delle probabili mancate vaccinazioni nei distretti sanitari di Codroipo e San Daniele arriva in Consiglio regionale (© Adobe Stock)

UDINE - La questione delle probabili mancate vaccinazioni nei distretti sanitari di Codroipo e San Daniele arriva in Consiglio regionale. L'iniziativa è del consigliere del Pd, Vittorino Boem, già sindaco di Codroipo, che ha presentato un'interrogazione a risposta immediata all'assessore regionale alla Salute, Maria Sandra Telesca.

«Quanto accaduto è un fatto molto grave perché tocca il bene più prezioso che una famiglia possa avere: la salute dei propri figli. Attraverso l'interrogazione ho ottenuto dall'assessore Telesca certezze rispetto alla ri-protezione di tutti coloro che non sono stati correttamente vaccinati. Ciò che ho potuto constatare sul territorio, è stata la pronta risposta dell'Azienda sanitaria, che nel giro di poche ore ha costituito una task force con immunologi, professionisti della sanità, sindaci e cittadinanza attiva, e ha già provveduto a effettuare i test e i primi richiami, che procederanno con celerità. Le responsabilità dell'operatrice sanitaria verranno accertate, ma è innegabile che un evento simile abbia contribuito a minare la fiducia nelle istituzioni».

«Tuttavia la determinazione dell'Azienda ha consentito di affrontare con efficacia la preoccupazione che si stava
diffondendo, dando ascolto e risposte alle famiglie coinvolte, contribuendo in questo modo ad arginare sfiducia e
rassegnazione»
La presenza dei sindaci e delle rappresentanze dei cittadini nella task force - conclude - è un segno di grande trasparenza, che supera le strumentalizzazioni di alcuni sindaci che non hanno esitato a fare dello sciacallaggio sui giornali in questa delicata vicenda. La Regione sta promuovendo una grande divulgazione e accompagnamento delle famiglie verso le vaccinazioni per garantire gli obiettivi di immunizzazione diffusa».