27 luglio 2017
Aggiornato 00:30
Dal 13 maggio

Estensioni: ecco l'anteprima de 'La Notte dei Lettori'

La manifestazione introduce per l’edizione 2017 la rassegna ‘Aspettando La Notte dei Lettori’, un percorso di avvicinamento in cui vengono proposti alcuni interessanti appuntamenti collaterali

Estensioni: ecco l'anteprima de 'La Notte dei Lettori' (© Bottega Errante)

UDINE - Dopo il successo della passata edizione con oltre 50 eventi, 60 collaborazioni, 12 librerie coinvolte e più di 4000 persone, La Notte dei Lettori (www.lanottedeilettori.it), la cui 4° edizione è prevista a Udine il 16-17 giugno 2017, arricchisce la propria offerta culturale. La manifestazione, ideata dal Comune di Udine e curata e organizzata da Bottega Errante in collaborazione con l'Amministrazione Comunale e realizzata con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia e del Comune di Udine, introduce per l’edizione 2017 la rassegna ‘Aspettando La Notte dei Lettori’, un percorso di avvicinamento in cui vengono proposti alcuni interessanti appuntamenti collaterali, realizzati in collaborazione con diversi soggetti che si occupano a vario titolo di cultura in Friuli Venezia Giulia.

La rassegna Estensioni
Tra le novità previste dalla manifestazione c’è l’inaugurazione di Estensioni, una rassegna itinerante di incontri ed eventi che hanno come focus le culture, le letterature, le società dei paesi dell’Est Europa e dei Balcani in particolare. Estensioni ospita filosofi, scrittori, giornalisti, fotografi, personaggi della cultura che sono invitati a riflettere su specifiche tematiche, sul ruolo dell’Europa e dei paesi balcanici, sulle guerre jugoslave e la loro eredità, sui concetti di erranza, viaggio ed esilio. La prima edizione di Estensioni è ospitata a Udine dal Festival vicino/lontano - Premio Terzani e prevede tre occasioni di approfondimento nella prestigiosa sede di Casa Cavazzini (Via Cavour 14).

Sabato 13 maggio
Si comincia sabato 13 maggio, alle 15.30, a Casa Cavazzini,  con ‘L’ultimo rigore di Faruk’, incontro con Gigi Riva, Mauro Daltin e Valerio Pellizzari. Nella tragica e violentissima dissoluzione della Jugoslavia un calcio di rigore sembrò contrassegnare il destino di un popolo. Un penalty divenne nei Balcani il simbolo dell’implosione di un intero Paese, e dei conflitti che sarebbero seguiti di lì a poco. Si prosegue, sempre sabato 13 maggio, alle 18.30, con ’Serbia dove sei?’, in cui Dušan Veličković, autore di Serbia hardcore e Balkan Pin Up, ci conduce dentro le contraddizioni della Serbia e di una città come Belgrado, centro vitale di tutta l’area balcanica.

Domenica 14 maggio 
Si conclude domenica 14 maggio, alle 17, sempre a Casa Cavazzini,  con ’Il blues dei rifugiati’, in cui Predrag Finci, una delle voci più autorevoli a livello europeo, dialoga con Angelo Floramo e Bo¸idar Stanišić. Durante l’incontro si parlerà di individui senza patria, del perché un rifugiato non perda solo la sua terra, ma ogni altra terra. 

‘Leggere per legittima difesa - letture e giochi letterari’
Proseguono gli appuntamenti di avvicinamento a La Notte dei Lettori con il reading  ’Leggere per legittima difesa - letture e giochi letterari’, 5 appuntamenti itineranti per raccontare l’atto della lettura come azione di estrema libertà per ogni essere umano. Il famosissimo decalogo dei diritti fondamentali di ogni lettore, tratto dal libro di Daniel Pennac, ‘Come un romanzo’, interpretato dalla voce narrante dell’attore Claudio Moretti e dalla fisarmonica di Paolo Forte. A seguire ogni lettore del pubblico avrà 3 minuti di tempo (scanditi da una sveglia) per leggere o raccontare il proprio libro della vita e tentare di convincere la platea a leggerlo a sua volta. Il più convincente riceverà una pila di libri in regalo. ‘Leggere per legittima difesa’ è previsto al Centro Balducci di Zugliano il 24 maggio, a Palazzolo dello Stella il 26 maggio, a Povoletto il 3 giugno, a Orgnano il 4 giugno, a Tavagnacco il 15 giugno. 

Venerdì 2 giugno 
Infine, tra gli appuntamenti di Aspettando La Notte dei Lettori, venerdì 2 giugno, alle 18.45, alla Bibliocabina di piazza Rizzi a Udine, è previsto l’evento Dammi un 5 - Il coraggio di saper perdere!, letture e approfondimento sul tema dell’educazione alla sconfitta e sulla corretta gestione e reazione positiva al momento negativo. L’evento è a cura del Gruppo ‘Dammi un 5’ e del prof. Daniele Fedeli - Università di Udine. 

La Notte dei Lettori ha anche un nuovo spazio online sul sito www.lanottedeilettori.it e la pagina Facebook ‘La Notte dei Lettori’ dove poter conoscere le novità e rimanere connessi.