27 luglio 2017
Aggiornato 00:30
Il lutto

E' morto Robert Miles: negli anni '90 conquistò il mondo con 'Children'

L'artista stroncato da un male incurabile a soli 47 anni. Era originario di Fagagna, il suo vero nome era Roberto Concina. Con questo singolo vende 5 milioni di copie, vincendo un Brit Award e un Worl Music Award

FAGAGNA – Con la sua musica ha fatto ballare un’intera generazione alla fine degli anni ’90. La hit ‘Children’ ha fatto il giro del mondo, diventando uno dei brani più suonati nelle discoteche di mezzo mondo. Roberto Concina, in arte Robert Miles, è morto martedì notte a Ibiza a causa di un male incurabile. Aveva solo 47 anni.

Concina era nato in Svizzera ma la sua famiglia è originaria di Fagagna, in provincia di Udine. Dj e produttore musicale, la sua scomparsa ha scosso il mondo della musica dance. Come detto il suo grande successo risale al 1996, quando Miles entra nel gotha della musica mondiale con Children, singolo che vende 5 milioni di copie, diventando anche la sigla di quell’edizione del Festivalbar. Il dj friulano ha vinto anche un Brit Award (unico artista italiano a riuscirci) e un Worl Music Award. 

Tra i primi a ricordarlo, il dj Fargetta su Tritter: 'Sono stato il primo a suonare la tua Children a Radio Deejay. Non riesco ancora a crederci. Robert Miles R.I.P.'.