27 luglio 2017
Aggiornato 00:30
Fino al 9 giugno ai Rizzi l'opera di Cheng Ran

Nuovo catalogo online della collezione d’arte UniUd

Sul sito arte.uniud.it schedate oltre 80 opere di artisti friulani contemporanei

La collezione d'arte dell’Ateneo presenta un complesso assai variegato di tendenze artistiche (© Celiberti | UniUd)

UDINE – L’Università di Udine apre le porte al grande pubblico per far conoscere la sua preziosa collezione di opere d’arte, ancora sconosciuta ai più, che ha il merito di offrire uno spaccato dell'arte contemporanea friulana dagli anni Settanta a oggi, attraverso quadri, sculture, installazioni, disegni. Si è infatti concluso il lavoro di catalogazione di oltre 80 opere di 51 artisti che sono collocate in varie sedi dell’Ateneo e rappresentano il frutto di acquisizioni e donazioni ricevute nel corso degli anni. Ora nel sito internet arte.uniud.it, presentato ufficialmente stamane nel polo scientifico dei Rizzi, è possibile consultare il catalogo on line della collezione d'arte dell'Università di Udine che conclude il lavoro avviato lo scorso anno dalla Commissione Patrimonio Artistico Uniud.
Al termine della presentazione del catalogo, al 2° piano del Dipartimento Politecnico di ingegneria e architettura, è stata inaugurata l’installazione video dell’artista cinese Cheng Ran, ‘In course of the miraculous’, che si potrà vedere ai Rizzi fino al 9 giugno e che rientra nell'ambito della mostra ‘Paradoxa. Arte dalla Cina attuale’, curata da Denis Viva (visitabile fino al 27 agosto a Casa Cavazzini a Udine).

Gli artisti
La collezione d'arte dell’Ateneo presenta un complesso assai variegato di tendenze artistiche che vanno dall'astrattismo geometrico allo spazialismo, dal recupero della pittura negli anni Ottanta all’uso dei media digitali. La lista degli artisti comprende nomi illustri, come Sergio Altieri, Dino Basaldella, Carlo Ciussi, Giorgio Celiberti, Giuseppe Zigaina, a cui si affiancano artisti come Bruno Aita, Gaetano Bodanza, Walter Bortolossi, Beppino De Cesco, Riccardo De Marchi, Franco Dugo, Claudio Feruglio, Massimo Poldelmengo, Federico Rizzi, Toni Zanussi, i fratelli Nata e Gian Carlo Venuto. Non mancano, poi, due fumettisti di fama internazionale: Francesco Tullio Altan e Renato Calligaro.

Il sito
I contenuti offerti dal sito arte.uniud.it comprendono immagini, informazioni relative alle opere e alla storia della collezione, cataloghi di mostre. Il lavoro di rilevamento e schedatura delle singole opere è stato realizzato da Matteo Colovatti, studente della Scuola di specializzazione in Beni storico-artistici dell'Ateneo udinese che, poche settimane fa, ha ottenuto il diploma di specializzazione discutendo la tesi proprio sulla collezione. Le schede raccolgono le informazioni tecniche (autore, datazione, tecnica esecutiva, dimensioni, collocazione), accompagnate da un breve testo di inquadramento storico-critico e dalla relativa bibliografia.

L’opera di Cheng Ran
Il film dell’artista cinese Cheng Ran (1981) ‘In Course of the Miraculous’ (2015), della durata di circa 5 ore, è il lungo racconto intrecciato di tre misteriose sparizioni assai distanti e diverse tra loro.