26 luglio 2017
Aggiornato 16:30
Il 15 maggio

Grave infortunio sul lavoro nell’autoporto di Pontebba: 39enne si è tranciato due dita

Per cause ancora in corso di accertamento da parte degli ispettori del lavoro, infatti, la mano dell’uomo è stata schiacciata tra la portiera e il montante del camion

PONTEBBA – Grave infortunio sul lavoro nell’autoporto di Pontebba, lunedì 15 maggio, attorno alle 19, nell’area doganale di San Leopoldo.

Cosa è accaduto
Un autista dipendente di un’azienda di trasporti di Udine, originario di Muzzana, - come chiarisce Il Gazzettino - ha subito l’amputazione di due parti delle dita della mano destra. Il 39enne è rimasto ferito mentre stava chiudendo una portiera del camion. Per cause ancora in corso di accertamento da parte degli ispettori del lavoro, infatti, la mano dell’uomo è stata schiacciata tra la portiera e il montante. R.S., queste le iniziali, è stato trasportato con la massima urgenza all’ospedale di Tolmezzo dai sanitari del 118. Sul posto anche i carabinieri.